Anni di cani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anni di cani
Titolo originale Hundejahre
Autore Günter Grass
1ª ed. originale 1963
1ª ed. italiana 1969
Genere romanzo
Lingua originale tedesco

Anni di cani (Hundejahre, 1963) è un romanzo dello scrittore tedesco premio Nobel Günter Grass. È il terzo volume della cosiddetta "Trilogia di Danzica", dopo Il tamburo di latta (Die Blechtrommel, 1959) e Gatto e topo (Katz und Maus, 1961).

Il libro è suddiviso in tre parti: "Primi turni" ("Frühschichten"), "Lettere d'amore" ("Liebesbriefe") e "Materniadi" ("Materniaden"). Tre diversi narratori (rispettivamente Brauksel, Harry Liebenau e Walter Matern) ripercorrono, concentrandosi sulle vicende dei due protagonisti Walter Matern e Eddi Amsel, un abbondante trentennio di storia tedesca (all'incirca dal 1917 al secondo dopoguerra).

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura