American Tabloid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
American Tabloid
Titolo originaleAmerican Tabloid
AutoreJames Ellroy
1ª ed. originale1995
Genereromanzo
Lingua originale inglese
SerieUnderworld USA Trilogy
Seguito daSei pezzi da mille

American Tabloid è un romanzo di James Ellroy, il primo romanzo della trilogia americana (il secondo è Sei pezzi da mille, il terzo è Il sangue è randagio).

American Tabloid è un crudissimo spaccato dell'America degli anni sessanta. Nel quadro storico, ricostruito con minuzia e puntualità da James Ellroy, si muovono tre personaggi in bilico tra crimine e giustizia, ideali e tornaconto personale, in un viaggio allucinante che culmina con l'omicidio di John Kennedy. CIA, FBI, Mafia, Ku Klux Klan, castristi e sbirri: la (presunta) storia sotterranea degli Stati Uniti di quegli anni esplode in una miriade di collegamenti, piste, relazioni, doppi e tripli giochi, un mosaico disperante in cui nessuno è innocente.

Vedono la luce in questo romanzo personaggi memorabili come Kemper Boyd, Pete Bondurant e Ward Littel, protagonisti di grande spessore che proseguiranno le loro avventure nel seguito Sei pezzi da mille.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura