Ambasciata d'Italia ad Ankara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ambasciata d'Italia in Turchia)
Ambasciata d'Italia ad Ankara
StatoItalia Italia
Istituitoagosto 1940
SedeAnkara
IndirizzoAtatürk Bulvarı 118
Sito web
Ambasciata d'Italia
Localizzazione
StatoTurchia Turchia
LocalitàAnkara
IndirizzoAtatürk Bulvarı 118
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1938-1940
Stilerazionalista
Usoambasciata
Realizzazione
ArchitettoPaolo Caccia Dominioni
ProprietarioStato italiano

L'Ambasciata d'Italia ad Ankara è la missione diplomatica della Repubblica Italiana nella Repubblica di Turchia.

Ha sede ad Ankara lungo l'Atatürk Bulvarı, nel centro politico e diplomatico della città. Il progetto dell'ambasciata ebbe una lunga e travagliata storia: all'inizio del XX secolo doveva essere costruita ad Istanbul, poi la guerra Italo-Turca e la prima guerra mondiale ne bloccarono l'attuazione.

Fra le due guerre il progetto prese corpo faticosamente a causa di vari problemi burocratici, non prima del 1937, e fu affidato definitivamente all'ingegnere Paolo Caccia Dominioni che diresse anche i lavori di cantiere. I sette edifici che ospitano gli uffici e la Residenza sono stati costruiti fra il maggio 1938 all'agosto 1940 in stile razionalista.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]