Alle calende greche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La locuzione italiana alle calende greche[1], derivante da quella latina ad Kalendas Graecas, ha il significato metaforico di "mai".

La frase ad Kalendas Graecas soluturos ("intenzionati a pagare alle calende greche") è attribuita, da Svetonio, all'imperatore Augusto,[2] che ne avrebbe fatto uso di frequente per indicare persone che non intendevano pagare un debito.

«[...] nelle conversazioni quotidiane utilizzava spesso locuzioni curiose [...] come ad esempio quando, per indicare quei debitori che non avrebbero mai pagato, disse che "avrebbero pagato il conto alle Calende greche"»

(SvetonioAugustus, 87.)

Il significato di "mai" deriva dal fatto che le calende esistevano solo nel calendario romano, nel quale corrispondevano al 1º giorno di ogni mese, e non in quello greco: protrarre un pagamento fino alle calende greche voleva dire riportarlo ad una scadenza inesistente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina