Alexandre de Villedieu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Illustrazione di Alexander der Villa Dei dalle Cronache di Norimberga

Alexandre de Villedieu[1] (Villedieu-les-Poêles, 11751240) è stato un letterato e matematico francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Monaco francescano, scrisse diverse opere didattiche su grammatica e matematica. Fra queste si possono citare Doctrinale Puerorum, un trattato sulla grammatica scritto in latino e che costituì un testo di riferimento per almeno due secoli, e Carmen de Algorismo, un testo sulla matematica ampiamente utilizzato all'epoca.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Noto anche come Alexander Villedieu, Alexander de Villedieu, Alexander de Villa Dei, Alexandre de Dol, Alexander Dolensis

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alexander de Villedieu. Das Doctrinale des Alexander de Villa-Dei. Dietrich Reichling 1893 (ristampa 1974).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN2583890 · LCCN: (ENn87113424 · ISNI: (EN0000 0001 2118 0379 · GND: (DE119357755 · BNF: (FRcb12536245w (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie