Aldo Ghedin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Aldo Ghedin (Treviso, 6 giugno 1926Mendrisio, 30 maggio 1998) è stato un organista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di umile famiglia, poté iniziare seriamente gli studi musicali solo a 18 anni. Allievo della scuola Ceciliana e del Liceo Musicale di Treviso studiò pianoforte, organo e composizione organistica diplomandosi al conservatorio "B. Marcello" di Venezia in organo e composizione organistica. Il primo premio che vinse al concorso organistico indetto a Treviso in occasione della beatificazione di Papa Pio X (1951) marcò l'inizio della sua carriera concertistica che si svolse in Italia e all'estero con oltre mille concerti nelle più prestigiose sedi (Notre Dame di Parigi, Santo Stefano in Vienna, ecc.ecc.). Organista titolare e maestro di cappella in varie chiese tra le quali la Basilica del SS. Crocifisso a Como e S. Maria degli Angeli a Lugano e membro delle commissioni per la tutela degli organi artistici della Lombardia. Dal 1958 si trasferì in Svizzera nel Canton Ticino. Per 30 anni fu organista nella Basilica di San Fedele Martire a Como. Ha insegnato organo presso la Scuola Diocesana di Musica Sacra ed è stato il direttore artistico della "Associazione Musicale Amici dell'organo di Breccia" (Como).

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Per la sua opera di promozione e divulgazione della musica sacra è stato insignito delle onorificenze di Cavaliere, Cavaliere Ufficiale e Commendatore della Repubblica Italiana.

Il 17 luglio 2007 l' A.I.O.C. Associazione Italiana Organisti di Chiesa gli ha conferito alla memoria lo speciale "Premio alla carriera di musicista di Chiesa".

Fonte[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie