Thalassarche eremita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Albatro delle Chatham)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Albatro delle Chatham
Chatham albatross (Thalassarche eremita).jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Procellariiformes
Famiglia Diomedeidae
Genere Thalassarche
Specie T. eremita
Nomenclatura binomiale
Thalassarche eremita
(Murphy, 1930)
Sinonimi

Thalassarche cauta eremita

L'albatro delle Chatham (Thalassarche eremita Murphy, 1930) è un albatro bianco e nero di medie dimensioni che nidifica solamente sulla cosiddetta Piramide, un grosso scoglio roccioso delle Isole Chatham, in Nuova Zelanda. Talvolta viene considerato una sottospecie dell'albatro cauto, T. cauta. Con un peso di 3,1-4,7 kg ed una lunghezza di 90 cm[2], è il membro più piccolo del gruppo dell'albatro cauto.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Le condizioni ambientali dell'isoletta su cui si riproduce hanno subito negli ultimi anni un certo peggioramento, tanto che questo uccello è incluso tra le specie in pericolo critico della Lista Rossa della IUCN. La sua popolazione attuale è stimata sulle 11.000 unità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2008, Thalassarche eremita, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017.
  2. ^ BirdLife Species Factsheet, su birdlife.org.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli