Accademia della lingua ebraica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 31°46′20.34″N 35°11′54.71″E / 31.772317°N 35.198531°E31.772317; 35.198531

Academy of the Hebrew Language.JPG

L'Accademia della lingua ebraica (in ebraico: הָאָקָדֶמְיָה לַלָּשׁוֹן הָעִבְרִית, HaAkademya laLashon haIvrit) è stata istituita dal governo israeliano nel 1953 come "istituzione suprema per lo studio della lingua ebraica."

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Accademia ha sostituito il "Comitato della lingua ebraica (Wa'ad ha-lashon ha-'ivrit)" fondato nel 1890 da Eliezer Ben Yehuda, che ne fu il primo presidente. Quando l'ebraico è diventato la lingua parlata in Palestina ed è stato adottato dal sistema educativo, il Comitato ha pubblicato bollettini e dizionari. Ha coniato migliaia di parole che sono entrate nell'uso quotidiano. Il suo successore, l'Accademia della lingua ebraica, ha continuato questa missione per stare al passo dell'uso moderno.

L'Accademia definisce gli standard per la moderna grammatica ebraica, l'ortografia, la traslitterazione e la punteggiatura, basandosi sullo sviluppo storico della lingua.

Sebbene la principale attività dell'accademia sia la creazione di nuove parole da radici ebraiche per sostituire i prestiti provenienti da altre lingue, il suo nome proprio ("aqademya") è un prestito.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 2107 5499
Israele Portale Israele: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Israele