Abell 39

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NGC 6210Abell 39
Nebulosa planetaria
Abell 39.jpg
Scoperta
ScopritoreGeorge Abell
Anno1966
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneErcole
Ascensione retta16h 27m 32.6s
Declinazione+27° 54′ 29″
Distanza7000 a.l.
(2146 pc)
Magnitudine apparente (V)13,7
Dimensione apparente (V)3,9'
Caratteristiche fisiche
TipoNebulosa planetaria
Galassia di appartenenzaVia Lattea
Dimensioni5 a.l.
(2 pc)
Altre designazioni
PK47+42.1, PNG 047.0+42.4, ARO 180
Mappa di localizzazione
Abell 39
Hercules IAU.svg
Categoria di nebulose planetarie

Coordinate: Carta celeste 16h 27m 32.6s, +27° 54′ 29″

Abell 39 è una nebulosa planetaria visibile nella costellazione di Ercole.

Si osserva circa 4,5 gradi a SW della stella ζ Herculis; può essere osservata solo con un telescopio molto potente. Si tratta di una delle nebulose planetarie più grandi della nostra Via Lattea, con un diametro di ben 5 anni luce; studi sulla nebulosa indicano che essa contiene circa la metà dell'ossigeno presente nel Sole. La stella centrale, di magnitudine 5,7 e con una temperatura di 150.000 K, è spostata di circa un decimo di anno luce dal centro, per ragioni ancora da chiarire. Dista dal Sole 7000 anni-luce.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari