Abckiria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La prima pagina dell'Abckiria.

L'Abckiria (conosciuto anche come ABC-kiria o ABC-kirja in finlandese moderno) è il primo libro pubblicato in lingua finlandese. Il titolo vuol dire "Il libro dell'ABC".

Venne scritto dal vescovo riformista Mikael Agricola e fu pubblicato per la prima volta nel 1542 circa. Agricola scrisse questo libro mentre stava lavorando alla prima traduzione in finlandese del Nuovo Testamento, opera che terminò nel 1548 col titolo Se Wsi Testamenti[1].

L'Abckiria era un manuale elementare il cui scopo era insegnare a leggere e a scrivere. Conteneva l'alfabeto, esercizi di ortografia, il Catechismo, i Dieci Comandamenti e il Padre Nostro. La prima edizione contava sedici pagine, mentre la seconda, pubblicata nel 1551, era di ventiquattro pagine. Non sono rimasti esemplari completi di queste due edizioni, tuttavia è stato possibile recuperarne i contenuti collazionando i materiali esistenti.

Oggigiorno la parte più nota del libro è il poema d'apertura, i cui primi versi sono:

(FI)

«Oppe nyt wanha / ia noori /
joilla ombi Sydhen toori.
Jumalan keskyt / ia mielen /
iotca taidhat Somen kielen.»

(IT)

«Imparate ora, vecchi e giovani dal cuore generoso, i comandamenti e la volontà di Dio, in modo che possiate conoscere la lingua finlandese»

Il poema continua così:

«Laki / se Sielun hirmutta /
mutt Cristus sen tas lodhutta.
Lue sijs hyue Lapsi teste /
Alcu oppi ilman este.
Nijte muista Elemes aina /
nin Jesus sinun Armons laina.»

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Agricola, Mikael, Enciclopedia Treccani online, edizione del 1929.