Aba (ninfa)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

Nella mitologia greca, Aba (greco: Ἄβα) era una naiade, ovvero una ninfa delle acque dolci, che viveva in Tracia, nello specifico nella città di Ergisce, nella regione di Ciconi (oggi Çatalca, in Turchia).

La sua genealogia non è chiara, ma sembra essere figlia del fiume Ebro.

Secondo la Suida, era madre di Ergisco, avuto da Poseidone e fondatore della città stessa, in cui la ninfa si sarebbe poi stabilita[1][2][3].

Nella regione di Ciconi è stata rinvenuta una fontana a lei dedicata.

  1. ^ ToposText, su topostext.org. URL consultato l'8 febbraio 2023.
  2. ^ Theresa Bane, Encyclopedia of fairies in world folklore and mythology, 2013, p. 9, ISBN 978-0-7864-7111-9, OCLC 844308768. URL consultato l'8 febbraio 2023.
  3. ^ Suda, Enciclopedia della Suda, sotto la voce "Ergisce"

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca