ABC 800

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
ABC 800
computer
Luxor ABC 802 computer.jpg
Luxor ABC 802: Qui con due drive per dischi da 5.25 pollici sul lato del display. Il colore grigio-marrone era comune per tutti i prodotti ABC 800 (e ABC 1600) ed era diverso dal beige degli ABC 80. Foto presa all'esibizione all'IT-centrum in Linköping, Svezia.
TipoHome computer
ProduttoreLuxor in Motala Svezia Svezia
Presentazione1981
Prezzo di lancio9800 SEK (1982)
CPUZilog Z80A[1]
Frequenza3 MHz[1]
ROM32 kB[1]
RAM di serie32 kB[1]
Uscita audioaltoparlante integrato nella tastiera
Porte2x Seriali (75 - 19200 bit/s) DE-9, 2x32-pin eurocard connettore bus 4680, Video DA-15, Tastiera DIN-7
SO di serieUFD-DOS
Altro software di serieBASIC[1]
Luxor ABC 806.

La linea ABC 800 della svedese Luxor fu una serie di computer da ufficio realizzati sulla base del precedente home computer ABC 80. Furono presentati nel 1981 e commercializzati a partire dal 1982. Rispetto all'ABC 80 erano dotati di un interprete BASIC più evoluto denominato BASIC II e di un quantitativo maggiore di memoria maggiore: sia la RAM che la ROM erano state portate a 32 KB.[1][2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Il microprocessore era sempre lo Zilog Z80A operante ad una frequenza di 3 MHz. La memoria ROM era stata aumentata a 32 KB: 24 KB contenevano il nuovo interprete BASIC II, dotato di più comandi rispetto alla versione integrata nell'ABC 80; 4 KB erano utilizzati per alloggiare il DOS denominato "UFS DOS", da "User Files Directories DOS";[3] altri 4 KB contenevano il software per gestire una stampante esterna.[1]

Anche la memoria RAM era stata portata a 32 KB. Di questi, solo 16 KB erano utilizzabili dall'utente per i propri programmi, mentre gli altri erano utilizzati dal sistema come memoria video. Il quantitativo utilizzato variava in base alla modalità utilizzata: in modalità testuale erano utilizzati 2 KB mentre in modalità grafica erano utilizzati tutti i 16 KB di RAM. A seconda del monitor CRT di Luxor con cui era fornito, l'ABC 800 era capace di visualizzare una schermata testuale 80×24 caratteri sugli schermi monocromatici (ABC 800M) oppure di 40×24 caratteri o di 240×240 pixel a 8 tonalità sugli schermi a colori (ABC 800C).[1] La diversa risoluzione tra le due modalità era dovuta alla scarsa qualità dei monitor a colori che non mantenevano una nitidezza sufficiente per visualizzare immagini con un elevato numero di colonne.[4]

Era possibile equipaggiare il computer con registratori a cassette o con unità a dischi ma anche con dischi rigidi esterni. I lettori di floppy disk erano disponibili nel formato da 8" (modello ABC 838) e da 5"1/4 (modelli ABC 830 e ABC 834) mentre l'unità a disco rigido (modello ABC 850) integrava un'unità da 10 MB insieme ad un lettore di floppy.[2] Più tardi furono disponibili anche dischi rigidi esterni più capienti come l'ABC 852 da 20 MB e l'ABC 856 da 60 MB. La diffusione dei PC IBM portò alla creazione di W ABC, un programma con il quale poter leggere i dati dai dischi dell'ABC-80 e 800 sui PC e convertire alcuni formati di file (principalmente testi e fogli elettronici) nei formati dei corrispondenti programmi da ufficio di MS-DOS.

Furono inoltre venduti dalla Facit con il nome Facit DTC (clone dell'ABC 800M) con involucro in colore più scuro.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

ABC 802[modifica | modifica wikitesto]

Era una versione compatta dell'ABC 800 messa in commercio nel 1983. Disponeva di 64 kB di RAM di cui 32 kB erano utilizzabili come disco in RAM, ad esempio per far girare altri sistemi operativi come il CP/M.[5] Il corpo principale del computer era integrato con un piccolo monitor CRT da 10" e mancava, rispetto al modello precedente, il lettore per i floppy disk.[2]

ABC 806[modifica | modifica wikitesto]

Questa versione fu messa in vendita nel 1983. Rispetto al modello 802, aveva un corpo principale, un monitor (DA-15) ed una tastiera (DIN-7) disposti in unità separate. Disponeva di 164 kB RAM, di cui 128 kB usati come disco in RAM. Aveva anche una modalità grafica ad alta risoluzione di 512×240 pixel.[2][6]

Prestazioni[modifica | modifica wikitesto]

Per vedere come l'ABC 800 si comportasse rispetto ad altri personal computer contemporanei, nel 1982 la rivista svedese Mikrodatorn eseguì un test di "benchmark" (confronto prestazioni) usando otto piccolo programmi BASIC (chiamati BM1~BM8) definiti dall'American Kilobaud Magazine e a sua volta usati dalla rivista inglese Personal Computer World per testare nuove macchine.

Il risultato era che l'interprete dell ABC 800 che semi-compilava il codice, risultava essere più veloce che la maggior parte degli altri BASICs usati nelle macchine più diffuse, specialmente quando venivano usate variabili di tipo intero. Qui di seguito sono riportati i risultati di alcuni dei più noti computer dell'epoca (tempi in secondi):

Computer CPU [MHz] BM1 BM2 BM3 BM4 BM5 BM6 BM7 BM8
ABC 800 interi Z80 3 non misurata. - vedere l'ABC 80 per valori approssimati
ABC 800 precisione singola 3 0.9 1.8 6.0 5.9 6.3 11.6 19.6 2.9
ABC 800 precisione doppia 3 1.2 2.2 10.0 10.6 11.0 17.8 26.4 14.4
ABC 80 interi 3 0.3 1.1 3.5 3.5 3.6 5.8 9.3 6.5
ABC 80 virgola mobile 3 1.0 2.1 11.0 11.0 12.5 17.5 24.0 13.0
IBM PC 8088 4.77 1.5 5.2 12.1 12.6 13.6 23.5 37.4 3.5
Apple III S6502 2 1.7 7.2 13.5 14.5 16.0 27.0 42.5 7.5
VIC-20 6502 0.98 1.4 8.3 15.5 17.1 18.3 27.2 42.7 9.9
ZX81 in "modalità veloce" Z80 3.25 4.5 6.9 16.4 15.8 18.6 49.7 68.5 22.9

Come si può vedere dalla tabella, l'ABC 800 era veloce approssimativamente due volte che un IBM PC sui calcoli con numeri in virgola mobile, eccetto che per BM8 dove si può vedere un miglioramento di solo un 20%. Usando variabili intere (misurate in questo test solo per il più vecchio ABC 80) i numeri sarebbero stati approssimativamente 2-3 volte più bassi (cioè un'esecuzione 2-3 volte più veloce) come anche per i risultati per la precisione singola che vediamo nella tabella.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h (EN) Caratteristiche tecniche dell'ABC 800, su devili.iki.fi, Devili. URL consultato il 26 dicembre 2014.
  2. ^ a b c d (SV) Informazioni sui computer ABC di Luxor, su pc-museum.com, Pc-Museum. URL consultato il 26 dicembre 2014.
  3. ^ (DE) Pagina sui computer Luxor, su 8bit-museum.de, 8bit museum. URL consultato il 26 dicembre 2014.
  4. ^ (EN) Informazioni sul Luxor ABC 800, su datasalen.se, Datasalen. URL consultato il 26 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  5. ^ Informazioni sull'ABC 802, su devili.iki.fi, Devili. URL consultato il 26 dicembre 2014.
  6. ^ Specifiche dell'ABC 806, su devili.iki.fi, Devili. URL consultato il 26 dicembre 2014.
  7. ^ Wikipediani, Early home computers, Pedia Press, p. 22.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica