Élisabeth Eppinger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Élisabeth Eppinger

Élisabeth Eppinger, in religione madre Alfonsa Maria (Niederbronn-les-Bains, 9 settembre 1814Niederbronn-les-Bains, 31 luglio 1867), è stata una religiosa francese, fondatrice della congregazione delle Suore del Santissimo Salvatore (dalla quale derivano le Suore del Redentore di Würzburg e le Suore del Divin Redentore di Giavarino).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu la prima degli undici figli di una coppia di modesti agricoltori alsaziani.

Di salute cagionevole, frequentò saltuariamente la scuola e rimase quasi analfabeta; ebbe fama di doti mistiche.

Nel 1849 fondò a Niederbronn le Suore del Santissimo Salvatore: in onore di sant'Alfonso Maria de' Liguori, prese il nome di madre Alfonsa Maria.

Morì cinquantatreenne.

Il culto[modifica | modifica wikitesto]

Il processo informativo sulla fama di santità e sugli scritti della Eppinger si è aperto a Roma nel 1951.

È stata dichiarata venerabile il 19 dicembre 2011.

Il 26 gennaio 2018, papa Francesco ha riconosciuto un miracolo per sua intercessione, aprendo la strada alla beatificazione.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9993774 · ISNI (EN0000 0000 6126 8191 · GND (DE118530615 · BNF (FRcb13335844r (data)