Supercompensazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eterocronismo delle funzioni di supercompensazione.

La supercompensazione è un processo fisiologico che si verifica al seguito di un lavoro muscolare, che porta il tessuto muscolare dapprima ad una fase di stress (fase catabolica) e dopo, a seguito di riposo muscolare, ad una fase di crescita ed adattamento muscolare superiore al punto di partenza (fase anabolica). Nell´allenamento la fase catabolica prolungata è assolutamente da non sottovalutare, per evitare conseguenze negative fisico-muscolari e psicologiche. La conseguenza della fase catabolica prolungata è la "caduta fisica" che può anche essere chiamata sovrallenamento, quindi un lungo periodo di riposo ed una consultazione con il medico specialista è ciò che ci vuole per riprendersi da questo malessere generale. Nel natural body building il processo di supercompensazione è basilare per riuscire ad ottenere risultati ottimali in termini di ipertrofia e incremento di forza; è quindi necessario rispettare il giusto intervallo di tempo tra un allenamento di un gruppo muscolare e la seduta successiva. È possibile abbozzare una tempistica di recupero per un'attività a prevalente impegno muscolare: Dopo un allenamento intenso, è di circa 5 giorni per un campione, 7 giorni per un soggetto medio e anche 10 giorni per un soggetto dal recupero lento (di più per alcuni gruppi muscolari).

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport