Spina elastica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
disegno della spina elastica
1) Spina elastica
2) rondella
3) albero forato

La spina elastica è un organo meccanico di unione e accoppiamento di due parti di un meccanismo tale che l’una possa ruotare rispetto all’altra intorno all'asse della spina elastica, ma può essere utilizzata anche come sostituzione alla copiglia.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La spina elastica è un tubo con un taglio laterale che scorre lungo tutto il suo lato ed è prodotta in acciaio armonico temprato.

Il suo diametro deve essere superiore a quello del foro in cui deve essere inserita, perché altrimenti la spina elastica non riesce a fare forza sulle pareti del foro e ad automantenersi in posizione, infatti la fessura laterale serve per far sì che la spina elastica si stringa su se stessa e fare forza sulle pareti del foro.

Montaggio e smontaggio[modifica | modifica sorgente]

L'inserimento della spina elastica avviene tramite un martello e se necessario anche tramite punzoni, i quali sono obbligatori in caso di sfilamento della spina elastica da un foro con uscita, mentre in caso di foro cieco bisogna utilizzare un estrattore caccia perni

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]