Rufino (prefetto del pretorio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Rufino (latino: Rufinus; floruit 431-432; ... – ...) fu Prefetto del pretorio d'Oriente, una delle cariche più importanti dell'Impero romano d'Oriente.

Rufino era un parente dell'imperatore Teodosio II. Due lettere di Isidoro di Pelusio ne attestano la carica di prefetto nel marzo 431 e nel marzo 432. Fu probabilmente il successore di Antioco Chuzon alla Prefettura d'Oriente.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • "Rufinus 8", Prosopography of the Later Roman Empire, Volume 2, Cambridge University Press, 1980, ISBN 0521201594, p. 953.
Predecessore
Antioco Chuzon
Prefetto del pretorio d'Oriente
431-432
Successore
Flavio Ierio II