Roxanne (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roxanne
The Police, Roxanne (Derek Burbidge).png
Sting nel video musicale della canzone
Artista The Police
Tipo album Singolo
Pubblicazione 7 aprile 1978
aprile 1979 (ristampa)
Durata 3 min : 12 s
Album di provenienza Outlandos d'Amour
Genere Reggae[1]
New wave[2]
Etichetta A&M
Produttore Stewart Copeland
Sting
Andy Summers
Formati Vinile (7")
The Police - cronologia
Singolo precedente
(1977)
Singolo successivo
(1978)

Roxanne è un singolo tra i più conosciuti del gruppo musicale britannico The Police, il primo estratto dal primo album in studio della band, Outlandos d'Amour del 1978. È stata scritta dal punto di vista di un uomo che si innamora di una prostituta. Il singolo è stato pubblicato una seconda volta nel 1979, raggiungendo il 12esimo posto della UK Singles Chart nel Regno Unito.

La canzone è stata inserita alla posizione numero 388 nella lista delle 500 migliori canzoni di tutti i tempi stilata da Rolling Stone,[3] ed è stata classificata alla posizione numero 85 nella lista delle "100 più grandi canzoni rock" secondo VH1.[4]

Nel 2008, Roxanne è stata introdotta nella Grammy Hall of Fame.[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Per il testo della canzone, il frontman Sting trasse ispirazione dalle prostitute che era solito vedere nei dintorni dell'albergo dove soggiornava in Francia, nell'ottobre del 1977, quando i Police si esibirono al Nashville Club di Parigi. Il titolo della canzone deriva da un personaggio della commedia teatrale Cyrano de Bergerac, di cui era esposta una vecchia locandina nella hall dell'albergo.[6]

Sting aveva originariamente concepito la canzone come una bossa nova, benché abbia successivamente asserito che fu il batterista Stewart Copeland a suggerire il ritmo definitivo di un tango. Durante le registrazioni, Sting sedette accidentalmente sulla tastiera di un pianoforte in studio, e da questo derivano l'accordo atonale e la risata che sono stati mantenuti all'inizio del brano. La band all'inizio non confidava molto nel successo della canzone, ma Miles Copeland III ne rimase immediatamente colpito dopo averla sentita, divenne il loro manager e procurò loro il primo contratto discografico con la A&M Records.

« Siamo entrati nei Surrey Sound Studios ed è andata abbastanza bene. Abbiamo registrato un paio di tracce, una delle quali l'avevo scritta più o meno come usa e getta. Si trattava di Roxanne, me ne ero quasi dimenticato fino a quando non abbiamo suonato l'album a Miles Copeland che era, ovviamente, il fratello di Stewart e un aspirante imprenditore, anche se non era mai stato particolarmente interessato ai Police. Anzi, se ne era tenuto lontano per non dire altro. Si è presentato alle sessioni mentre stavamo mettendo insieme il primo album ma più che altro per offrire consiglio fraterno a Stewart. Ha ascoltato il materiale e gli è piaciuto molto. Quando è arrivato il momento di Roxanne, eravamo un po' imbarazzati perché la canzone era leggermente anacronistica, in quanto se confrontata al nostro materiale abituale risultava più lenta, tranquilla e melodica. Lungi dal dire che era un brano di merda, ha affermato che era incredibile. Io ho pensato, "gli piace questa canzone, è fantastico!". »
(Sting, A Visual Documentary, 1978[7])

Roxanne divenne il singolo di debutto della band con la A&M Records. Tuttavia, nonostante il giudizio positivo di Miles Copeland, il singolo non riuscì a entrare nelle classifiche quando venne pubblicato per la prima volta.

La band pubblicò altri due singoli nel Regno Unito quello stesso anno: Can't Stand Losing You, che arrivò a posizionarsi al 42esimo posto, e So Lonely che fallì invece l'accesso alle classifiche. Conseguentemente, nei primi mesi del 1979, Roxanne venne pubblicato come singolo di lancio del gruppo in Nord America. Negli Stati Uniti, Roxanne debuttò nella Billboard Hot 100 nel febbraio del 1979 e raggiunse il 32esimo posto in aprile. In Canada, il singolo conquistò un gradino più alto in classifica, posizionandosi al 31esimo posto.

Il successo ottenuto internazionalmente portò a una ristampa di Roxanne nel Regno Unito nell'aprile del 1979. Questa volta il singolo si rivelò un successo anche in patria, raggiungendo il 12esimo posto della UK Singles Chart.[8] La canzone divenne un punto fisso nei concerti dei Police; anche dopo lo scioglimento del gruppo, Sting continuerà ad eseguire il brano regolarmente durante la sua carriera da solista.

La canzone è stata suonata dai riuniti Police in occasione della loro introduzione nella Rock and Roll Hall of Fame nel 2003.

È stata inoltre la prima canzone che la band ha eseguito dal vivo ai Grammy Awards per dare il via al loro tour di reunion del 2007.

La canzone è stata reinterpretata da Sting insieme alla Royal Philharmonic Orchestra per l'album Symphonicities del 2011.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale presenta la band mentre esegue la canzone su un palco durante quello che sembra essere il sound check di un concerto. Vengono utilizzati diversi effetti slow-motion che mostrano i membri del gruppo. Questo video è stato caricato sul canale Vevo ufficiale dei Police.[9] Esiste anche una versione alternativa che è stata girata in un teatro di posa e mostra la band mentre esegue la canzone con alle spalle uno sfondo rosso.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7": A&M / AMS 7348 (Regno Unito)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Roxanne — 3:12
  2. Peanuts — 3:55

Il lato B del singolo è Peanuts, brano anch'esso incluso nell'album Outlandos d'Amour.

Posizioni in classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1979/1980) Posizione
Australia (ARIA Singles Chart)[10] 34
Canada (Canadian Singles Chart)[11] 31
Francia (SNEP)[12] 7
Irlanda (Irish Singles Chart)[13] 22
Nuova Zelanda (RIANZ Singles Chart)[14] 8
Paesi Bassi (Dutch Top 40)[15] 21
Regno Unito (UK Singles Chart)[16] 12
Stati Uniti (Billboard Hot 100)[17] 32
US (Cash Box Top 100)[18] 31
Classifica (1982) Posizione
Francia (SNEP)[12] 32
Stati Uniti (Mainstream Rock Songs)[17] 28
Classifica (2012) Posizone
Francia (SNEP)[19] 195

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Nella cultura popolare[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel film Ancora 48 ore del 1990, Eddie Murphy canta la canzone nella sua cella carceraria.
  • In una puntata del Saturday Night Live del 1991, Sting è apparso come ospite speciale e ha preso parte a uno sketch in cui si faceva riferimento a questa canzone.
  • In un episodio dell'ottava stagione della serie televisiva Friends, Phoebe infastidisce Ross, fan di Sting, cantando una versione sballata di Roxanne.
  • La canzone appare anche in un episodio della terza stagione di Community.
  • Una nuova versione di Roxanne è stata realizzata appositamente da Michael Franti per il film Missione hamburger del 1997, venendo utilizzata durante l'apparizione del personaggio omonimo interpretato da Carmen Electra.
  • Nel 1999, George Michael ha registrato una cover della canzone per il suo album Songs from the Last Century.[20]
  • Nel 2001, è stata una delle canzoni remixate per la colonna sonora del film Moulin Rouge!, venendo per l'occasione rinominata come El Tango de Roxanne.
  • Nel 2003, il gruppo Fall Out Boy ha registrato una cover della canzone per la versione deluxe del loro album di debutto Take This to Your Grave.
  • Nel 2004, gli Incubus hanno eseguito la canzone durante un concerto semi-acustico con la partecipazione speciale di Stewart Copeland e Andy Summer.
  • Nel 2006, gli Arctic Monkeys hanno fatto riferimento a Roxanne nella loro canzone When the Sun Goes Down, nel verso: "I’ve seen him with girls of the night / and he told Roxanne to put on her red light" ("L'ho visto con le ragazze della notte / e ha detto a Roxanne di accendere la sua luce rossa").
  • Nel 2014, Nadia Ali ne ha realizzato una versione acustica che è stata pubblicata gratuitamente per il download digitale.

Roxanne '97[modifica | modifica wikitesto]

Roxanne '97
Artista Sting
Featuring Pras
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1997
Durata 4 min : 33 s
Album di provenienza The Very Best of Sting & The Police
Genere Rap
Rhythm and blues
Etichetta A&M
Produttore Sting e Puff Daddy
Formati CD, Vinile
Sting - cronologia
Singolo successivo
(1999)

Nel 1997, per i vent'anni dalla nascita della canzone, Sting ha registrato una nuova versione intitolata Roxanne '97 con la collaborazione del produttore Puff Daddy e del rapper Pras.[21] Tale versione è stata pubblicata come singolo e inserita nella raccolta The Very Best of Sting & The Police, ma solo nelle edizioni del 1997 e del 1998 pubblicate dalla A&M/PolyGram, mentre è stata omessa nella ristampa del 2002 effettuata dalla A&M/Universal. La canzone è stata accompagnata da un nuovo video musicale in cui compaiono Sting, Puff Daddy e Pras.

Posizioni in classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1997) Posizione
Belgio (Fiandre)[22] 19
Italia (FIMI)[23] 14
Paesi Bassi (Dutch Top 40)[24] 38
Polonia (Polish Singles Chart)[25] 17
Regno Unito (UK Singles Chart)[26] 17

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Decade in Music: Top 50 Moments page 3 > The Police Rock the Grammys, Billboard, 23 dicembre 2009. URL consultato il 2 luglio 2014.
  2. ^ (EN) Sean Piccoli, The Police adjust to touring in the 21st century, PopMatters, 5 luglio 2007. URL consultato il 2 luglio 2014.
  3. ^ The RS 500 Greatest Songs of All Time, rollingstone.com. (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2006).
  4. ^ (EN) VH1: '100 Greatest Rock Songs': 51-100, 2000. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  5. ^ (EN) GRAMMY Hall Of Fame – g, Grammy Hall of Fame Award. The Recording Academy. URL consultato il 21 dicembre 2012.
  6. ^ Sting, Broken Music, Simon & Schuster, 2003.
  7. ^ 'Roxanne' / 'Peanuts' in sting.com.
  8. ^ 1979 Top 40 Official Singles Chart UK Archive, officialcharts.com.
  9. ^  Youtube. The Police - Roxanne (Video). ThePoliceVEVO, 19 agosto 2010. URL consultato in data 29 novembre 2014.
  10. ^ Forum – ARIA Charts: Special Occasion Charts – CHART POSITIONS PRE 1989, Australian-charts.com. Hung Medien. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  11. ^ (EN) Top Singles - Volume 31, No. 7, May 12 1979 in Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 14 settembre 2013.
  12. ^ a b InfoDisc : Tous les Titres par Artiste, InfoDisc. URL consultato il 7 giugno 2013. Selezione "The Police" dal menu a barre
  13. ^ The Irish Charts – All there is to know, Irishcharts.ie. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  14. ^ Charts.org.nz – The Police – Roxanne, charts.org.nz.
  15. ^ Nederlandse Top 40 – The Police - Roxanne, top40.nl. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  16. ^ "Archive Chart: 1979-05-19, Official Charts Company. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  17. ^ a b Outlandos d'Amour – Awards, Allmusic. All Media Network. URL consultato il 7 giugno 2013.
  18. ^ CASH BOX Top 100 Singles – Week ending APRIL 28, 1979, Cash Box. URL consultato il 7 gennaio 2013.
  19. ^ Lescharts.com – The Police – Roxanne, lescharts.com. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  20. ^ Stephen Thomas Erlewine, George Michael – Songs from the Last Century, Allmusic. All Media Network. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  21. ^ Sting and The Police feat. Pras Roxanne '97 (Puff Daddy Remix), whosampled.com.
  22. ^ Ultratop.be – Sting & The Police – Roxanne 97 (Puff Daddy Remix), Ultratop. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  23. ^ Hit Parade Italia - Indice per Interprete: S, Hit Parade Italia. URL consultato il 23 novembre 2014.
  24. ^ Nederlandse Top 40 – Sting & The Police - Roxanne 97 (Puff Daddy Remix), top40.nl. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  25. ^ ROXANNE'97 - The Police & Puff Daddy, LP3. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  26. ^ Archive Chart: 1997-12-20, Official Charts Company. URL consultato il 7 gennaio 2014.