Ricevuta bancaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La ricevuta bancaria (detta anche RI.BA. oppure semplicemente Riba) è uno strumento finanziario usato per la gestione aziendale, aperto a tutti, con cui il creditore dichiara di aver diritto a ricevere dal debitore (tramite esibizione di pezze d'appoggio) una somma di denaro versata a mezzo banca a saldo di una determinata fattura e autorizza la banca alla riscossione dell’importo indicato, secondo le istruzioni impartite dal cliente.

L'operazione si distingue dallo sconto bancario in quanto il cliente non cede il proprio credito alla banca, ma le conferisce solo un mandato in rem propriam all'incasso, accompagnandolo dalle ricevute di pagamento quietanzate.

La banca, a sua volta, mette a disposizione del cliente (se ha stipulato un contratto di anticipo di effetti al salvo buon fine), mediante accredito in conto corrente (ovvero l'utilizzo di fido dedicato), il relativo importo senza attendere la scadenza e la riscossione dal terzo debitore, restando tutelata dal carattere irrevocabile dal mandato all'incasso per il recupero del credito così concesso al proprio cliente.

Processo di funzionamento di una ricevuta bancaria:

  • il creditore compila la ricevuta bancaria contestualmente alla fattura e la consegna alla propria banca;
  • la banca d’appoggio del creditore invia il documento, apponendo una girata “valuta per l’incasso” come se si trattasse di una cambiale, alla banca d’appoggio del debitore;
  • quest’ultima invia al debitore un avviso di pagamento (normalmente una fotocopia della stessa ricevuta);
  • il debitore, ricevuto l’avviso, si presenta agli sportelli della banca alla scadenza stabilita, effettua il pagamento e ritira la ricevuta bancaria che, essendo già firmata dal creditore, funziona come documento di quietanza;
  • la banca che ha riscosso l’importo comunica all'altra banca l’avvenuta riscossione.
  • la banca d'appoggio del debitore accredita l'importo sul conto corrente del creditore.


economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia