Pulsar delle Vele

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pulsar delle Vele
La Nebulosa delle VeleLa Nebulosa delle Vele
Classificazione Pulsar o Stella di neutroni
Distanza dal Sole 958 anni luce[1]
Costellazione Vele
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 08h 35m 20,70s
Declinazione -45° 10′ 35,70″
Dati fisici
Età stimata 11000 - 12000 anni
Nomenclature alternative
PSR B0833-45, PSR J0835-4510

La Pulsar delle Vele (PSR B0833-45 o PSR J0835-4510) è una pulsar sorgente di onde radio, luce visibile e raggi X associata con la Nebulosa delle Vele, nella costellazione delle Vele. L'associazione tra i due oggetti è stata provata nel 1968 dagli astronomi dell'Università di Sydney, quando fu osservato che le supernovae formano stelle di neutroni. [2]

La pulsar ha un periodo di 89 millisecondi (il più breve all'epoca della sua scoperta) e i resti della supernova che l'ha generata si è stimato che si muova alla velocità di 1.200 km/s. [3] È la terza componente ottica più luminosa tra tutte le pulsar conosciute, essendo di magnitudine apparente 23,6, [4] che pulsano due volte per ogni singola pulsazione radio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ NAME Vela pulsar SIMBAD
  2. ^ A Pulsar Supernova Association?.
  3. ^ Andrew G. Lyne, Francis Graham-Smith, Pulsar Astronomy, Cambridge University Press, 1998, ISBN 0-521-59413-8.
  4. ^ Mignani et al, The optical spectrum of the Vela Pulsar in Astronomy & Astrophysics, 2007-10-01.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni