Profilo scanalato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albero a profilo scanalato. La presa di potenza di questo trattore FIAT è un albero motore a profilo scanalato.
Mozzo a profilo scanalato del giunto Cardànico.

I profili scanalati sono molto utilizzati nell'industria meccanica e trovano impiego in tutte quelle applicazioni che richiedono la trasmissione di coppia motrice tra due membri di un meccanismo, come nel caso di ingranaggi per cambi di velocità, comandi ausiliari, accoppiamenti albero motore - mozzo, ecc. Nell'accoppiamento tra profili scanalati, un membro presenta una dentatura particolare, costituita da denti disposti radialmente al profilo e che vanno ad inserirsi negli spazi vuoti ricavati nell'altro membro. Le lavorazioni meccaniche che consentono di ottenere il pezzo finito sono la rullatura o la lavorazione per asportazione di truciolo, mentre il materiale principale con cui essi sono realizzati è l'acciaio, soprattutto acciaio legato al Carbonio e acciaio inox.

Un tipico accoppiamento tra profili scanalati si può concretizzare nel collegamento di un albero motore scanalato con il rispettivo mozzo, altrettanto scanalato; una certa tolleranza (gioco) consente di inserire il mozzo nell'albero con estrema facilità.

Vantaggi[modifica | modifica sorgente]

L'accoppiamento tra profili scanalati presenta i seguenti vantaggi rispetto all'accoppiamento tra profili non scanalati:

  • Facile smontaggio e rimontaggio dei membri
  • Scorrimento guidato del mozzo sull'albero
  • Buona centratura del meccanismo

Grazie a queste peculiarità, tali accoppiamenti sono molto utilizzati nel settore agricolo; infatti il collegamento tra la presa di potenza del trattore ed il mozzo del giunto Cardànico dell'accessorio agricolo è proprio un accoppiamento tra profili scanalati.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Mario Speluzzi, Mario Tessarotto - Disegno di macchine, III edizione, Milano, Hoepli, 1975.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ingegneria Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria