Ntare Rushatsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ntare Rushatsi
Re del Burundi
In carica 1680? – 1709?
Incoronazione circa 1680
Predecessore Domini pre-ganwa
Successore Mwezi Ndagushimiye
Morte 1709?
Dinastia Abaganwa
Padre Jabwe?

Ntare Rushatsi (... – 1709) è ritenuto dalla tradizione il primo re del Burundi ed il capostipite della dinastia Baganwa. Regnò dal 1680 al 1709 circa.

Ntare Rushatsi, in kirundi Leone Irsuto, è considerato dalla tradizione orale l'eroe civilizzatore, l'unificatore del paese, il fondatore e primo umwami del Burundi ed il capostipite degli Abaganwa, la dinastia reale.

In alcune leggende assume altri nomi: Cambarantama (che significa Vestito di pecora), Biti (Alberi), Karemera (Pesante, di interpretazione controversa), Rufuku (Talpa). È possibile che alcune tradizioni lo confondano con qualche altro regnante della zona, come è possibile che gli si attribuiscano imprese di Ntare Rugamba, suo discendente vissuto all'inizio del XIX secolo.

Le tradizioni orali[modifica | modifica wikitesto]

Si posseggono circa 150 leggende che descrivono l'origine della monarchia burundese, spesso in contraddizione tra loro. Queste sono state raccolte a partire dagli anni '30 e catalogate dal Centre de Civilisation Burundaise. Nessun'altra fonte, storica o archeologica, ci ha confermato la sua esistenza e ci ha documentato la sua vita.
Le fonti che nominano espressamente Ntare Rushatsi sono state suddivise in due gruppi, numericamente ineguali, in base agli avvenimenti ed ai luoghi raccontati: il ciclo di Nkoma ed il ciclo del Kanyaru.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) Mworoha E., Histoire du Burundi des origines a la fin du XX siècle, Paris, Hatier, 1987.
  • Allovio S., Burundi identità, etniee potere nella storia di un antico regno, Torino, Il segnalibro, 1997.
  • (FRRN) Guillet C., Légendes historiques du Burundi, Paris, Kathala, 1987.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re del Burundi Successore Flag of Burundi.svg
Domini pre-ganwa 1680 - 1709 Mwezi Ndagushimiye
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie