Mike Jones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo cestista, vedi Mike Jones (cestista 1967).
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo wrestler, vedi Mike Jones (wrestler).
Mike Jones
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rap
Southern rap
Periodo di attività 2003,in attività
Etichetta Warner Bros
Ice Age Entertainment
Swisha House
Album pubblicati 3
Studio 3
Sito web

Mike Jones, pseudonimo di Michael Jones (Aldine, 6 gennaio 1981), è un rapper e attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Rapper di Houston, si fa strada sotto l'etichetta ideata da DJ Michael "5000" Watts, la Swisha House, sotto la quale realizza numerosi album. Da bambino il suo sogno era diventare una stella dell'NBA, capì presto però, che il suo futuro non poteva essere il basket. La sua grande passione è il rap, comincia a spacciare, e con il ricavato fonda l'etichetta Ice Age Entertainment. Nel 2001 comincia a chiedere delle basi ai produttori locali sulle quali poter rappare, ma le risposte dei produttori non erano delle più soddisfacenti: "Who Are You?" (chi sei?). E lui "Mike Jones". E loro "Who?" (chi?). E lui "Mike Jones!". Proprio da questo Mike trae il suo motto: "Mike Jones, who? Mike Jones!". Per riuscire a sfondare nel mainstream musicale Mike comincia a passare i suoi brani ai Disc jockey di alcuni strip club.

Nel 2002, arriva il successo, conosce Michael Watts, e viene subito assoldato da questo nella Swisha House. Sotto la medesima label realizza 4 album: Ballin Underground, First Round Draft Picks, Runnin' The Game e Day Hell Broke Loose 2. Il suo singolo "Still Tippin'" registrato assieme a Slim Thug e Paul Wall, riscuote un buon successo nel dirty south. Gli album di Mike superano la vendita di 250.000 copie. Niente male per le vendite pubblicizzate dal semplicissimo passaparola. Si fa tatuare sul braccio la frase:

(EN)
« If you don't work you don't eat, you don't grind you don't shine. Anything my routine, 90% grind, 10% sleep. I grind so much I hardly get sleep. I'm not comfortable sleeping, but I dream, Mike Jones »
(IT)
« Se non lavori non mangi, se non ti metti in gioco non arrivi in alto. Qualcosa come la mia routine, 90% mettersi in gioco, 10% dormire. Mi metto così tanto in gioco che ho difficoltà a dormire. Non dormo tranquillo, ma sogno, Mike Jones »

Nel 2004 nascono i dissapori fra Jones e Chamillionaire, nel mixtape di Jones "King of the Streets" la metà delle tracce sono dissing a Chamillionaire. Chamillionaire ha avuto modo di rispondere nel mixtape di DJ Ideal con Lil Jon "Da bottom, Vol. 1", con una freestyle. Nel 2005 arriva il grande successo sotto la Warner. Arriva il disco il suo disco "Who is Mike Jones?".

Nel 2007, Mike rende noto a tutti il suo indirizzo di posta elettronica (askmikejones@gmail.com), dichiarando:

« "Ho ricevuto così tante chiamate e molte volte non potevo parlare con i miei fan. Con l'indirizzo e-mail sarà più facile comunicare con loro perché ricevo le mail sul mio BlackBerry, che porto sempre con me"»

Ritardata l'uscita del suo nuovo disco, The American Dream, sempre col medesimo titolo, Mike Jones produrrà un film, dove anche lui sarà uno degli attori presenti nel cast. Inoltre Mike Jones è stato un attore nella serie televisiva statunitense "Prison Break".

È inoltre apparso nel video del gruppo rap di Atlanta D4L "Laffy Taffy".

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

In studio[modifica | modifica sorgente]

Mixtape[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85688550 LCCN: no2005043546