Matrice (chimica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In chimica analitica la matrice o matrice del campione è quell'insieme di composti che formano il campione tranne l'analita.

Una matrice può contenere o meno interferente, nel qual caso, se possibile, è meglio separarli o estrarre l'analita.

L'effetto di interferenza della matrice sull'analisi chimica dell'analita è chiamato effetto matrice.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Douglas A Skoog, Donald M. West, F. James Holler, Stanley R. Crouch, Fondamenti di chimica analitica, 2ª ed., Bologna, Zanichelli, 2005, ISBN 88-7959-300-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia