Loewe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Loewe
Logo
Stato Germania Germania
Fondazione 1923 a Berlino
Sede principale Kronach
Settore Elettronica
Prodotti Televisori, sistemi di Home Cinema, periferiche, sistemi audio multistanza
Sito web www.loewe.tv/it

Loewe (pronuncia [løvɛ]) è un'azienda tedesca che opera nel settore dell'elettronica di consumo di fascia premium. Fanno parte della gamma prodotti Loewe completi sistemi di intrattenimento domestico (home entertainment): televisori (core business dell'azienda), lettori Blu-ray, videoregistratori DVD, impianti multistanza, sistemi audio e di home cinema.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'azienda è fondata Berlino nel 1923 dai fratelli Siegmund e David Loewe, con la denominazione Radiofrequenz GmbH, specializzata nella produzione di radio, televisori e materiale hi-fi.
Nel 1926, grazie alla collaborazione con il fisico Manfred von Ardenne, realizza il tubo elettronico multiplo, dando vita al ricevitore locale OE 333; a partire dal 1927 vengono realizzate le prime radio con il marchio Loewe.
Nel 1931 l'azienda presenta la prima trasmissione televisiva completamente elettronica al mondo con l'utilizzo del tubo catodico di Braun. A Berlino Loewe presenta il primo televisore concepito per la produzione in serie. L'azienda assume la denominazione sociale Loewe Radio AG nel 1933.

L'ascesa di Adolf Hitler al potere costringe Siegmund Loewe nel 1938 ad emigrare negli Stati Uniti. Nel 1949 Siegmund Loewe riprende il possesso dell'azienda diventandone presidente. Nel 1950 viene prodotto Optaphon, il primo audioregistratore a cassette per uso privato; in quel periodo inizia a Kronach la produzione in serie di televisori. Nel 1961 Loewe presenta Optacord 500, il primo videoregistratore europeo per uso privato. Alla morte di Siegmund Loewe nel 1962, la famiglia cede le proprie azioni a Philips che controllerà l'azienda fino al 1985; in questo periodo Loewe si specializza nella progettazione e produzione di televisori.

Nel 1963 viene lanciato il primo televisore portatile Optaport, con una diagonale di 25 cm di diagonale e con radio FM integrata. In seguito, nel 1981 Loewe presenta il primo televisore stereo europeo. Nel 1985 Loewe sviluppa il televisore Art, che segna per l'azienda la nascita di una nuova generazione di TV orientati al design ed alla tecnologia. Il 1995 rappresenta un altro anno importante per Loewe, che presenta CS1, il primo televisore completamente riciclabile prodotto in serie. Nel 1998 Xelos@Media è il primo televisore con l'accesso ad Internet.

Nel 2003 nasce Articos 32 DR+, il primo televisore con hard disk integrato, tra il 2008 e il 2009 i TV Loewe si arricchiscono del portale MediaHome, che consente di accedere ai contenuti multimediali presenti nella rete domestica o su supporti USB

Il Gruppo Loewe[modifica | modifica sorgente]

Loewe è un'azienda tedesca guidata da Peter Orre, Amministratore Delegato. A gennaio 2014, Loewe ha concluso un accordo con Panthera GmbH, un gruppo di investitori formato da due famiglie di imprenditori di Monaco di Baviera e da alcuni top manager provenienti da Apple, assicurandosi così una continuità nella proprietà in mano tedesca. La sede di Loewe (New Loewe GmbH) è a Monaco di Baviera, mentre il reparto Ricerca e Sviluppo ha i suoi laboratori nella storica sede di Kronach, in Baviera, e ad Hannover.

A livello internazionale Loewe è presente in circa 50 paesi, con filiali in Italia, Francia, Belgio, Austria, Paesi Bassi e Regno Unito.

Note[modifica | modifica sorgente]


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]