Iniezione indiretta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Iniezione (motore).

L'iniezione indiretta è un sistema di alimentazione nel quale il combustibile sotto forma di getto finemente polverizzato da un iniettore, non viene immesso direttamente nella camera di combustione all'interno del cilindro, ma nel collettore di aspirazione per quanto riguarda i motori a ciclo Otto, mentre in quelli a ciclo Diesel viene spruzzato in una precamera (o camera ausiliara).

l'iniezione indiretta (diesel)[modifica | modifica wikitesto]

  • l'iniezione indiretta nei diesel è un sistema che visto al giorno d'oggi sembra primitivo, perché l'iniettore non è situato in camera di combustione ma in una precamera di turbolenza.
  • i motori a iniezione indiretta che hanno avuto più successo sono quelli della mercedes 190d/300d e bmw 318/325 tds, oltre al Ford Endura da 1753 cc.

Funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

gli iniettori presenti in precamera hanno un'apertura regolata da un rilevatore di flusso presente nei collettori di aspirazione che ne imposta in tempo reale i mm/3 di carburante iniettato per una carburazione ottimale

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]