Hafiz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

La parola ḥāfiẓ (arabo: ﺣﺎﻓﻆ‎, pl. ḥuffāẓ ), ossia "conservatore, difensore, preservatore", è il termine tecnico che serve a indicare il musulmano che conosce a memoria l'intero Corano.

L'imparare a memoria il testo sacro islamico è sempre stato considerato come un'opera particolarmente meritoria, tanto che tra le prime opere di tabaqat figurano proprio quelle dedicate a huffaz.

Il grande prestigio sociale goduto da ogni ḥāfiẓ, ha comportato una grande diffusione di tale pratica. Tra i ceti che maggiormente hanno perseguito un tale obiettivo per uno almeno dei propri figli figurano quelli più diseredati, che in tal modo potevano concretamente sperare per quel figlio almeno un futuro meno arduo e di maggior successo morale e materiale.

Il sostantivo è diventato anche un nome proprio di persona. Tra quanti lo hanno portato si può ad esempio ricordare Ḥāfiẓ al-Asad, che fu Presidente della Repubblica araba di Siria.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Dhahabī, Tadhkirat al-huffaz, 4 ed., Hyderabad, Daʾirat al-maʿārif al-ʿuthmāniyya, 1970

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]