Guida turistica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la pubblicazione contenente informazioni e consigli per il turista, vedi Guida turistica (libro).

Per la legge italiana sul turismo la guida turistica è la persona che, per professione, accompagna gruppi e comitive nelle visite di opere d'arte, musei, gallerie, scavi archeologici e paesaggi rilevanti dai punti di vista storico, artistico e naturale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Note a lungo col soprannome di ciceroni la prima legge riguardante le guide turistiche fu emanata dallo Stato Pontificio nella prima metà dell’800 e successivamente riconosciuta come figura professionale anche dal regno d'Italia.

Il C.E.N. (Comité Européen pour la Normalisation) ha così definito la Guida turistica (UNI EN 13809:2004 Turismo – Agenzie di viaggio e tour operator - Terminologia): "Una persona che guida i visitatori nella lingua di loro scelta e che interpreta il patrimonio culturale e naturale di un’area (una città e la sua provincia o una regione), detta persona possiede mmg mmv abilitazione per un’area specifica di norma rilasciata e/o riconosciuta dalla competente pubblica autorità".

Per esercitare la professione di Guida turistica bisogna essere in possesso di una abilitazione rilasciata dalle autorità locali a seguito del superamento di un esame con almeno una lingua straniera, conoscenze approfondite in campo storico-artistico, culturale e naturalistico relative all’ambito territoriale nel quale si vuole esercitare.

In Italia la Guida turistica ha attualmente abilitazione provinciale, ovvero può sostanzialmente operare solo nella provincia di cui ha ottenuto l'abilitazione, previo esame scritto e orale. Il titolo di studio obbligatorio per tutti è il diploma di maturità o titolo equivalente (stranieri).

Alcune Province prevedono solamente l'esame finale (scritto e orale), cui ci si presenta previa iscrizione nei termini di legge, altre prevedono un corso di alcuni mesi, con frequenza obbligatoria e generalmente gratuito. Anche la frequenza dell'esame varia: tutti gli anni presso alcune regioni, saltuariamente presso altre.

Ci sono altre professioni con licenze quale assolutamente non sono da confondere con la licenza della guida turistica:

  • il Tour Leader (Accompagnatore turistico); colui che accoglie i turisti stranieri e li accompagna nella visita del Bel Paese sia per quanto riguarda l'illustrazione delle abitudini e le tradizioni italiane che le tappe previste nel programma di viaggio
  • il Tour Manager; colui che guida i turisti italiani all'estero. Per questo ruolo è fondamentale la conoscenza dell'inglese o della lingua del Paese di destinazione
  • il Transferista; colui che si occupa delle procedure di imbarco e di sbarco dei turisti accompagnandoli per brevi tragitti
  • la Guida escursionista; il suo compito risulta essere simile a quello del Tour Leader ad eccezione del fatto di condurre i turisti per tour di una giornata, che quindi escludono il pernottamento
  • la Guida alpina; accompagna i visitatori in camminate in montagna o su sentiero, guida i turisti in ascensioni su roccia e ghiaccio insegnando anche tecniche alpinistiche
  • la Guida speleologica; conduce i turisti in grotte e cavità sotterranee

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

lavoro Portale Lavoro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lavoro