Gryazev-Shipunov GSh-301

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gryazev-Shipunov GSh-301
GSh-301
GSh-301
Tipo Mitragliatrice aeronautica
Impiego
Utilizzatori Unione Sovietica/Patto di Varsavia
Conflitti Guerra del Golfo
Produzione
Progettista Gryazev-Shipunov
Data progettazione 1981
Costruttore Izhmash JSC
Ritiro dal servizio Ancora in uso
Descrizione
Peso 46 kg
Lunghezza 1,88 m
Calibro 30 mm
Tipo munizioni Type 9-A-4002 HE a frammentazione
Type 9-A-4511 blindate
Peso proiettile 360 g
Numero canne 1
Cadenza di tiro 1500 colpi/min
Velocità alla volata 850 m/s
Alimentazione a nastro

Ram-Home.com [1]

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

Nuovo cannone aeronautico sovietico, sempre del duo Gryazev-Shipunov, destinato alla nuova generazione di aerei da combattimento come il MiG-29. Sebbene vi fossero già armi potenti per tali ruoli, la scelta, con la standardizzazione dei cannoni da 30 mm sulla munizione 30x165, è caduta su un'arma molto più potente e precisa. Il nuovo cannone è estremamente preciso, anche se inizialmente tendente ad incepparsi, e nel suo peso tipico di un cannone da 20 mm racchiude una potenza 6 volte maggiore.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ GSh-301 30mm cannon. URL consultato il 07 maggio 2013.