Ezequiel Rodríguez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ezequiel Agustin Rodríguez (11 aprile 1977) è un attore argentino.

Immagine esterna

Ezequiel Rodríguez
fonte: cinenacional.com

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1977[1], studia recitazione alla Escuela Nacional de Arte Dramático e con Julio Bocca, Javier Daulte, Julio Chávez e altre personalità argentine[2]. Inizia la sua carriera nel 1988 con la seconda stagione della serie televisiva "De carne somos" e anche ad un film intitolato "Las puertitas del Sr.Lopez". Nel 1992 tiene alcuni corsi di letteratura americana per la Fondazione Ortega e Gasset in Spagna[3] e dopo essere tornato nel suo paese d'origine è assistente di produzione in alcuni sceneggiati televisivi[3]. In seguito partecipa ad alcune serie televisive come "Grande pá", "Gerente de familia" e "Hombres de ley" e anche alcuni ruoli in teatro e in cinema. Inizia nel 1998 le registrazione per la serie Verano del' 98 ma lascia a causa della sua partecipazione[3] nel, in cui è protagonista, intitolato El camino del 2000 insieme a Antonella Costa[4]. In teatro ha invece preso parte alle opere "Besame mucho" dal 2001 al 2003, dove Rodríguez è nel cast co-protagonista[5]. Precedentemente ha avuto piccoli ruoli in La edad del sol e El mundo contra mí[3].

Nel 2011 ha vinto un premio al New York Film Festival come miglior attore internazionale per "El Pozo"[6], film di cui è stato protagonista nello stesso anno. Nel novembre 2012 è stato premiato del Premio Teatro del Mundo[7]. Tra il 2012 e il 2013 è Pablo in "Violetta".

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • La vida es sueño, diretto da Daniel Suárez (1997)
  • Gore, diretto da Javier Daulte (2000-2002)
  • Besame mucho, diretto da Javier Daulte (2001-2003)
  • Bizarra, diretto da Rafael Spergerburd (2003)
  • Bionica, diretto da William Prociuk (2007-2008)
  • Testigos, diretto da Joaquin Bonet (2007-2008)
  • Sin voz, diretto da Gabriela Izcovich (2008)
  • Magica, diretto da William Prociuk (2009)
  • Vestuario, diretto da Javier Daulte (2010-2011)
  • Antes de que Llegue Noviembre, diretto da A. Gutierrez (2011)
  • La Edad de Oro, diretto da Jakob-Mendilaharzu (2011-2012)
  • Macbeth, diretto da Javier Daulte (2012)

Premi e candidature[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Ezequiel Rodríguez è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Personajes, veranoeterno.8m.net. URL consultato il 2 aprile 2013.
  2. ^ (ES) Ezequiel Rodríguez, alternativateatral.com. URL consultato il 2 aprile 2013.
  3. ^ a b c d (ES) Un viaje de transformación personal, eldia.com.ar. URL consultato l'11 aprile 2013.
  4. ^ (ES) Marina Campbell, El cine busca en las rutas argentinas, lanacion.com.ar, 22 aprile 2000. URL consultato il 3 aprile 2013.
  5. ^ (ES) Besame mucho, teatrodelpueblo.org.ar. URL consultato l'11 aprile 2013.
  6. ^ a b (ES) El Pozo, agenciasanluis.com. URL consultato il 2 aprile 2013.
  7. ^ a b (ES) Entregan los Teatro del Mundo, lanacion.com.ar, 19 novembre 2012. URL consultato l'11 aprile 2013.
  8. ^ Violetta, antoniogenna.net. URL consultato il 13 marzo 2013.