Dipendenza (informatica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In informatica, per accoppiamento o dipendenza si intende il grado con cui ciascuna componente di un programma fa affidamento su ciascuna delle altre componenti, dipendendo, appunto, da esso.

Caratteristiche del legame di dipendenza[modifica | modifica wikitesto]

L'accoppiamento è solitamente messo in contrapposizione alla coesione. Un basso grado di accoppiamento corrisponde spesso ad un alto grado di coesione e vice versa.
Un basso grado di accoppiamento è spesso sinonimo di un sistema ben strutturato e ben progettato, e se in concomitanza con un alto grado di coesione, permette di raggiungere gli obiettivi generali di alta leggibilità e manutenibilità.

Misurazione del grado di interdipendenza del software[modifica | modifica wikitesto]

Allo scopo di misurare il rapporto di correlazione tra software, furono elaborate le metriche software di accoppiamento e coesione. L'inventore principale fu Larry Constantine, uno degli sviluppatori originari della Progettazione Strutturata (o Structured Design)[1] che fu anche uno dei suoi primi sostenitori (vedi anche SSADM).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ W. Stevens, G. Myers, L. Constantine, "Structured Design", IBM Systems Journal, 13 (2), 115-139, 1974.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]