DB2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altre voci che possono riferirsi alla stessa combinazione di 3 caratteri, vedi DB2 (disambigua).

DB2 è un Relational Database Management System (RDBMS) della IBM. La sua prima versione risale al 1983; secondo molti, è stato il primo prodotto a utilizzare il linguaggio SQL ed è stato scritto in linguaggio C e C++[sempre secondo molti?].

Attualmente (anni 2010) DB2 e Oracle si contendono il primo posto nel mercato dei DBMS. Nel maggio 2004 IBM dichiarò che i suoi principali rivali sono Oracle nel campo della gestione avanzata delle transazioni e Teradata nel campo dei sistemi per il decision-making (soprattutto datawarehouse).

Quando Informix (a sua volta acquisita da IBM nel 2001), acquistò Illustra nel 1997 e introdusse Universal Server nel proprio database, facendone un DBMS relazionale a oggetti, sia Oracle sia IBM dovettero introdurre il paradigma degli oggetti nei proprio prodotti. Questo ha fatto di DB2 è un DBMS relazionale a oggetti.

In origine, DB2 era nato come DBMS per i mainframe, ma poi si è diffuso su qualsiasi tipo di server, perfino su PDA e altri dispositivi portatili; esistono versioni per sistemi operativi GNU/Linux, Unix (AIX, HP-UX, Solaris) e Microsoft Windows. I suoi precursori sono DL/1 e IMS/DB, sempre della IBM.

A partire dalla versione 9.1, DB2 per Windows, Linux, e Unix, include la tecnologia "pureXML", che fornisce la possibilità di salvare informazioni in campi di tipo XML. DB2 risulta, quindi, il primo database ibrido, con modello relazionale e XML. Questo favorisce la gestione di applicazioni che interagiscono con documenti XML, permettendo, ad esempio, l'interrogazione diretta del database tramite XQuery.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • DB2 Enterprise Server Edition: comprende moltissime librerie capaci di gestire i carichi di lavoro più esigenti.
  • DB2 Workgroup Server Edition: è il software ideale per le piccole e medie aziende.
  • DB2 Express: è il livello base di RDBMS, l'ideale per il piccolo medio mercato d'affari.
  • DB2 Express-C: è la versione gratuita dell'IBM, l'ideale per piccole aziende, compagnie multi-branch, sviluppatori e partner di affari.

Versione gratuita[modifica | modifica wikitesto]

IBM ha distribuito[quando?] una versione gratuita del proprio database server, DB2 Express - C, disponibile per Linux, Mac OS, Windows e Unix per architetture hardware di processori a 32 e 64 bit. DB2 Express - C ha le stesse funzioni standard delle versioni commerciali, ma limita l'utilizzo dell'hardware effettivamente installato sul server dove risiede. Attualmente (10.5) è limitato ad una dimensione massima del database di 15 TeraByte, un totale di non più di 2 core di CPU, e fino a 16 GB di memoria RAM indipendentemente dall'hardware presente. È anche possibile acquistare una licenza in forma di abbonamento annuale per ottenere il supporto tecnico fornito direttamente da IBM. Aggiungendo licenze, diventa permesso utilizzare alcune funzioni aggiuntive, come la replica SQL e HADR (High Availability and Disaster Recovery), un sistema di disaster recovery che permette di passare automaticamente ad un server di failover nel caso in cui il server principale diventi inutilizzabile.

Strumenti di supporto[modifica | modifica wikitesto]

DB2 può essere amministrato sia da riga di comando sia dal "Control Center", un'applicazione GUI scritta in Java.

DB2 può essere usato all'interno di software applicativo accedendo a un'API disponibile per numerosi linguaggi di programmazione, tra cui: Java, Python, Ruby, Perl, PHP, C, C++, COBOL, Fortran, e altri linguaggi che supportano il Framework .NET.

IBM fornisce strumenti per l'integrazione e lo sviluppo con l'IDE Visual Studio ed Eclipse.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica