Compromesso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati di compromesso, vedi compromesso (disambigua).

In una disputa, il compromesso è il risultato di concessioni da entrambe le parti con lo scopo di trovare un terreno comune su cui concordare. Il compromesso porta ad appianare le differenze e viene raggiunto attraverso la mutua rettifica delle reciproche richieste, concedendo un po' a ciascuna delle parti.

È possibile che le parti raggiungano il compromesso (o provino a farlo) trattando direttamente o tramite l'intervento (mediazione) di una terza parte (mediatore).

Il compromesso è possibile nelle dispute, ma può essere più difficile da raggiungere nei conflitti istituzionalizzati.

Alcuni valori culturali o determinati bisogni umani quali la propria identità come popolo o la autodeterminazione di una nazione potrebbero non essere soggette a compromesso (non compromissibili).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]