Comitato internazionale per la zona di sicurezza di Nanchino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Comitato internazionale fu creato per istituire e proteggere Area di protezione di Nanchino nel 22 novembre 1937.

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Membri del Comitato internazionale per la zona di sicurezza di Nanchino
Nome Nazionalità / Occupazione Organizzazione
Miner Searle Bates Professore americano University of Nanking
George Ashmore Fitch Missionario americano Nanking YMCA
Ernest Forster Missionario americano St. Paul Church
J.M. Hansen Affarista danese Texas Oil Co.
J. Lean Affarista americano Asiatic Petroleum Co.
Iver Mackay Affarista britannico Butterfield and Swire
John Magee Missionario americano American Church Mission
Rev. W. Plumer Mills Missionario americano American Church Mission
James McCallum Missionario americano Ospedale Drum Tower (Ospedale universitario di Nanchino)
P. H. Munro-Faure Affarista britannico Asiatic Petroleum Co.
J.V. Pickering Affarista americano Standard-Vacuum Co.
John Rabe Affarista tedesco Siemens Co.
Charles Riggs Professore americano Università di Nanchino
P.R. Shields Affarista britannico International Export Co.
G. Schultze-Pantin Affarista tedesco Shingming Trading Co.
Lewis S. C. Smythe Professore americano Università di Nanchino
Eduard Sperling Affarista tedesco Shanghai Insurance Co.
Minnie Vautrin Missionario americano College Ginling
Robert O. Wilson Dottore americano Ospedale Drum Tower (Ospedale universitario di Nanchino)

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

  • 22 Novembre 1937 – Il Comitato internazionale per la zona di sicurezza di Nanchino è organizzato da un gruppo di stranieri per proteggere i rifugiati cinesi.
  • 12 Dicembre 1937 – Ai soldati cinesi viene ordinato di ritirarsi da Nanchino.
  • 13 Dicembre 1937 – Le truppe giapponesi conquistano Nanchino.
  • 14 Dicembre 1937 – Il Comitato internazionale per la zona di sicurezza di Nanchino presentano la prima lettera di protesta contro le atrocità giapponesi all'ambasciata giapponese.
  • 19 Febbraio 1938 – L'ultima delle 69 lettere di protesta contro le atrocità giapponesi è inviata dal e annuncia la rinomina del comitato in Comitato di assistenza internazionale di Nanchino.