Cinquefoglie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cinquefoglie è un termine utilizzato in araldica per indicare una figura convenzionale di cinque foglie a punta, messe a tondo, col bottone centrale.

Molti araldisti usano il termine quintafoglia direttamente derivato dall'originale francese. Se la cinquefoglie è smaltata d'armellino si usa disporre una moscatura su ciascun petalo con la coda rivolta verso il centro, invece che seminarla d'armellio come nel caso delle altre figure. In Francia si usa anche, raramente, il termine fiore di lino.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • "Vocabolario araldico ufficiale", a cura di Antonio Manno – edito a Roma nel 1907.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica