Chiesa del Primato di Pietro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa del Primato di Pietro
Esterno
Esterno
Stato Israele Israele
Distretto Distretto Settentrionale
Località Tabga
Religione Cattolica
Titolare Pietro apostolo
Diocesi Patriarcato Latino di Gerusalemme
Completamento 1933

La chiesa del Primato di Pietro è una chiesa di Tabga, in Galilea, nello Stato di Israele, posizionata sulle rive del lago di Tiberiade.

Essa fa riferimento all’episodio evangelico del conferimento a Pietro del primato all’interno del gruppo degli Apostoli e della Chiesa (cfr. Giovanni 21,1-19).

Scavi effettuati dai Francescani ne 1968 hanno portato alla luce tracce di un’antica cappella d’epoca bizantina e datata tra IV e V secolo, che cadde con le invasioni persiana ed araba. Nei secoli successivi continuano le testimonianze di pellegrini che affermano l’esistenza sul luogo di un edificio religioso, chiamato Chiesa degli Apostoli o dei Dodici Troni. I crociati, nel XII secolo aggiunsero alla chiesa un castello fortificato. Il tutto cadde con la fine del regno crociato.

La chiesa attuale fu costruita dai francescani nel 1933. All’interno è conservata una roccia, chiamata Mensa Christi, che la tradizione afferma essere quella su cui Gesù, dopo la pesca miracolosa, preparò da mangiare ai suoi discepoli e conferì il primato a Pietro. Su questa stessa roccia si prostrò in preghiera papa Paolo VI durante il suo pellegrinaggio in Terra santa nel 1964.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Guida biblica e turistica della Terra Santa, Istituto Propaganda Libraria, Milano 1980