Borsa dell'acqua calda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una bouillotte del 1925 circa
Moderna borsa dell'acqua calda

La borsa dell'acqua calda (in francese bouillotte, parola talvolta usata anche in italiano, a fianco dello pseudo-francesismo boule) è uno strumento per riscaldare il letto.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente si trattava di una bottiglia di vetro riempita d'acqua calda e rivestita di panni per mantenere più a lungo il calore, oppure di una specie di pentola schiacciata di metallo, da mettere sul fuoco. In tempi più recenti si è diffuso un tipo di borsa in gomma (caucciù), che mantiene maggiormente il calore. Sorpassata tecnologicamente dalle coperte elettriche e dai materassini riscaldati, non è mai stata definitivamente soppiantata. Al giorno d'oggi si trovano in commercio anche modelli elettrici, che provvedono a riscaldare l'acqua in modo automatico, senza necessità di doverla scaldare separatamente.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]