Benvenuti in paradiso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benvenuti in paradiso
Titolo originale Come See the Paradise
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1990
Durata 138 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico storico
Regia Alan Parker
Fotografia Michael Seresin
Montaggio Gerry Hambling
Musiche Randy Edelman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Benvenuti in paradiso (Come See the Paradise) è un film del 1990 diretto da Alan Parker.

È stato presentato in concorso al 43º Festival di Cannes.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Jack McGurn si trasferisce a Los Angeles dal New Jersey per mettersi definitivamente il proprio tormentato passato alle spalle.

Trova lavoro come proiezionista in un cinema tenuto da una famiglia di origini nipponiche e si innamora della loro figlia. Costretti a non vedersi e a non sposarsi per le leggi della California, i due fuggono a Seattle e hanno una bambina proprio allo scoppio della Seconda guerra mondiale. La donna viene internata in un campo di concentramento per cittadini americani di origini giapponesi a Manzanar, mentre l'uomo viene arruolato nell'esercito americano. Tuttavia quest'ultimo diserta per fare ritorno dalla sua famiglia e prendersene cura.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Official Selection 1990, festival-cannes.fr. URL consultato il 27 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Benvenuti in paradiso in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema