Banato di Severin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Banato di Severin è una regione storica dell'Europa centrale, interamente compresa nell'odierna Romania. I banati erano province amministrative di confine tipiche degli stati medioevali costituiti dagli slavi balcanici e dagli Ungheresi: retti da un bano, ciascuno di essi aveva funzione analoga a quella delle marche nell'impero carolingio, ovvero erano istituiti per difendere e amministrare con efficienza regioni periferiche di recente conquista o acquisizione, che avrebbero potuto essere facilmente "perdute".

Il banato di Severin fu istituito dal regno di Ungheria nel XII secolo nella regione tra il fiume Danubio e il fiume Aluta e fu perduto a favore dei popoli dei Valacchi nel XIII secolo, divenendo parte della Valacchia.