Ave Maria (Vavilov)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

"Ave Maria" è un'aria composta da Vladimir Vavilov intorno al 1970. Si tratta di un falso musicale, erroneamente attribuito al compositore barocco Giulio Caccini. Lo stesso Vavilov registrò e pubblicò per primo il brano nel 1972 per l'etichetta russa Melodiya, attribuendolo ad autore anonimo. Si ritiene che la composizione sia stata ascritta a Caccini dopo la morte di Vavilov, da parte dell'organista Mark Shakhin (uno degli esecutori della prima registrazione), che distribuì la partitura ad altri musicisti. In seguito, l'organista Oleg Yanchenko arrangiò l'aria per la cantante Irina Arkhipova, che la incise nel 1987, dando al brano diffusione mondiale.

Alcune incisioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel cinema[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Libera Official Website | Music

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]