Zarevič

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Zarevič (disambigua).

Zarevič[1], Carevič o Tsarevich[2] (in russo: Царевич?), è un termine di origine slava originariamente utilizzato per indicare il figlio dello Zar.[1]

Uso[modifica | modifica wikitesto]

In tempi antichi, il termine era stato attribuito ai discendenti dei khan (zar) di Kazan, Kasimov, e Siberia dopo che questi Khanati furono annessi alla Rus'. Successivamente verrà così indicato solo il figlio maggiore dello Zar ed erede al trono, mentre ai suoi fratelli più giovani sarà attribuito il titolo di Granduca. Talvolta viene confuso con Cesarevič, che invece designava il legittimo erede o erede presuntivo al trono dell'Impero russo.

La moglie di uno Zarevič assumeva il titolo di Zarevna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Zarevič, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 23 aprile 2016.
    «zarevic ‹zarèvič› s. m.».
  2. ^ Carevič secondo la traslitterazione scientifica, Tsarevich secondo la diffusa traslitterazione anglosassone.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]