Wingdings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wingdings
Wingdings font.png
Stile TrueType
Data di creazione 1990
Disegnatore Charles Bigelow
Kris Holmes
Produttore Microsoft
Esempio
Wingdings sample.png

Wingdings è un font TrueType dingbat presente in Microsoft Windows e applicativi Microsoft. È stato creato nel 1990 da Charles Bigelow e Kris Holmes[1] per la Microsoft. Originalmente sviluppati nel 1990 per la Microsoft combinando caratteri dalle icone frecce e stelle del font Lucida. In alcune versioni del copyright il font presenta attribuzioni a Type Solutions Inc, sviluppatore dello strumento che permetteva l'uso dei font stessi nel testo.

Nessun carattere è stato codificato nel sistema Unicode al tempo, approvando comunque certi simboli da Wingdings e Webdings nella sua versione Unicode 7.0.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Wingdings 1, la prima variante del font

Wingdings ha avuto diverse varianti che hanno aggiunto nel tempo simboli portandosi avanti con le versioni di Windows e dei programmi Microsoft.

La prima variante conteneva molte forme e simboli riconoscibili, come la stella di David, i segni zodiacali, frecce e vari gesti.

Questo font venne registrato da U.S. Design Patent D341848 nel 1993. Il brevetto è scaduto nel 2005 in molte nazioni.

La seconda variante del font contiene 16 forme di indici, valori alfanumerici chiusi ed altre forme geometriche e simboli.

La terza variante è completamente composta da frecce e simboli che troviamo anche nello standard ISO/IEC 9995-7.

Caratteristiche e design[modifica | modifica wikitesto]

Il font, contrariamente ai caratteri speciali inseriti nella codifica ASCII (alcuni presenti anche nel font), sostituisce le varie lettere con i simboli, facendo si che ogni lettera corrisponda ad un simbolo (una freccia, come un gesto oppure un segno).

Questa sua caratteristica è stata base della controversia NYC e Q33 NY.

NYC
NYC sostituiti con i caratteri in Wingdings

La prima, scoperta pochi giorni dopo il rilascio di windows 3.1, vedeva i caratteri NYC sostituiti da un teschio, la stella di David ed un pollice in su. Questo costò l'accusa di antisemitismo verso la larga comunità ebraica presente a New York.

La seconda riguardava l'attentato dell'11 settembre. Secondo una bufala che cominciò a girare online, scrivendo Q33 (che si supponeva fosse il nome del volo) NY trovavamo la rappresentazione di un aereo che colpisce due torri, con a fianco un teschio e la stella di David; in realtà i voli che colpivano le torri avevano come codice 11 e 175, mentre Q33 non c'entrava per niente, essendo solo il codice da scrivere per ottenere il simbolo dell'aereo contro le due torri.

Microsoft smentì l'accusa di antisemitismo dichiarando la scelta degli abbinamenti casuale. Nel più recente Webdings NYC vengono sostituiti da un occhio, un cuore e la vista della città (), simbolismo canonico per dire "io amo New York".

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

Tra le citazioni più recenti e rilevanti troviamo quella nel videogioco Undertale, dove il misterioso personaggio W. D. Gaster usa il font Wingdings, parallelamente a come i personaggi Sans e Papyrus usano i font Comic sans e Papyrus nella casella testuale nel gioco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Why the Wingdings font exists, su Vox. URL consultato il March 18, 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]