Wikipedia:Categorie di servizio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le categorie di servizio sono le categorie utilizzate in abbinamento ai vari avvisi per classificare le voci che necessitano di lavoro sporco, in base allo specifico problema che hanno. Si tratta sempre di categorie nascoste e automatiche.

In questa pagina vengono offerte istruzioni per la creazione di categorie di servizio. I principali tipi di categorie di servizio sono i seguenti:

  • categorie di servizio per argomento
  • categorie di servizio per mese

Così, ad esempio, se in una voce viene inserito l'avviso

{{F|filatelia|settembre 2017}}

la voce verrà categorizzata automaticamente nelle seguenti due categorie di servizio:

Vi sono però anche molte categorie di servizio che non presentano tali suddivisioni ed elencano tutte insieme le pagine che hanno un certo problema.

Tutte le categorie di servizio vengono raccolte in speciali categorie di servizio del tipo Categoria:Lavoro sporco - filatelia. Tutti i tipi di categorie di servizio sono raccolti nella categoria madre Categoria:Lavoro sporco.

Categorie per mese[modifica wikitesto]

Per gli avvisi che presentano il parametro |data=, vengono create categorie di servizio per ogni singolo mese (un esempio). Notare che il mese indicato è quello di inserimento dell'avviso, ma la voce potrebbe avere il problema e necessitare lavoro sporco da molto tempo prima.

Queste categorie ordinate per mese vengono a tempo debito create manualmente dagli utenti: si spera di affidare quanto prima questo lavoro ai bot. È abbastanza improbabile che vi capiti di trovare una categoria di questo tipo ancora non esistente, per cui sorvoleremo sulla questione della loro creazione.

N.B.: La data corretta da apporre negli avvisi che richiedono tale parametro è sempre quella corrente. In questo momento, dovreste indicare nel template settembre 2017 (l'unica eccezione è il template {{Aggiornare}}, nel quale bisogna indicare, in formato numerico, la data in cui effettuare l'aggiornamento). È importante ricordarsi che il template {{S}} (che avvisa che una voce è un abbozzo) non richiede il parametro |data=.

Categorie per argomento[modifica wikitesto]

Le categorie di servizio, oltre ad essere ordinate per mese, sono ordinate anche per argomento (cioè per area tematica). Il presente prontuario serve innanzitutto alla creazione di queste categorie di servizio ordinate per argomento.

Si sottolinea che tali categorie dovrebbero essere create solo se ne esiste una reale necessità e cioè se si individua un numero sufficiente di voci accomunate dallo stesso argomento che presentino il medesimo problema (è il caso tipico di categorie di lavoro sporco da sfollare) oppure se la rilevanza dell'argomento è tale da ipotizzare che, con una certa probabilità ed in tempi brevi, si rileveranno voci da segnalare con quell'avviso e, d'altro canto, la mancanza della categoria corrispondente potrebbe determinare l'affollamento di una categoria superiore.

Istruzioni per la creazione di categorie di servizio[modifica wikitesto]

Quando si presenta la necessità di creare una categoria di servizio?[modifica wikitesto]

Se nell'anteprima della pagina sulla quale avete apposto l'avviso, notate che quest'ultimo vi segnala che la categoria che avete indicato non esiste, potrebbe essere necessario creare una nuova categoria di servizio. Prima di procedere però è importante seguire i seguenti passaggi:

  1. verificare che non siano stati commessi errori di battitura;
  2. valutare la scelta di una categoria di livello superiore per categorizzare comunque correttamente l'avviso
    (es.: l'ipotetica categoria categoria:stub - specie di artropodi della Guinea sudorientale è forse un po' troppo specifica; categoria:stub - artropodi è assai più indicata; in alcuni casi, il tema della voce ha una generalità sufficiente da far preferire una categoria che la comprenda).

Se pensate che la categoria di servizio sia effettivamente necessaria, ma vi resta qualche incertezza, ponete il problema al progetto:categorie e/o ad un progetto tematico competente. Se siete invece sicuri della necessità della categoria in questione, potete procedere nella vostra creazione.

Per rendere chiaro l'esempio, simuliamo la creazione dalla categoria mancante senza fonti - filatelia:

  • Cercate la categoria di "lavoro sporco" relativa all'argomento di vostro interesse (nel nostro caso, si tratta di categoria:lavoro sporco - filatelia). Gli strumenti per rintracciarla sono i seguenti:
    • digitare direttamente nella casella di ricerca di Wikipedia categoria:lavoro sporco - NOMEARGOMENTO, dove NOMEARGOMENTO è appunto l'argomento ("filatelia", nel nostro caso).
    • consultare l'albero delle categorie a partire da Categoria:Lavoro sporco per argomento

Nel caso non riusciate ad individuarla, probabilmente è meglio che chiediate ad un utente più esperto (rivolgetevi al progetto:categorie), il quale valuterà la necessità di creare anche una nuova categoria "lavoro sporco"; nel frattempo cercate la categoria generale dell'argomento (categoria:filatelia). Se invece intendete creare una categoria "lavoro sporco", cioè del genere categoria:lavoro sporco - filatelia, potete usare il template {{Categoria lavoro sporco}}.

Quali sono i template di avviso a cui abbinare categorie di servizio?[modifica wikitesto]

I più comuni template che richiedono categorie di servizio sono:

Quali sono gli elementi che compongono una categoria di servizio?[modifica wikitesto]

Eccoli elencati. L'ordine mostrato è quello con cui gli elementi dovrebbero essere inseriti.

  • Template {{Servizio vuota}}: sempre, tranne che per le categorie del tipo "Lavoro sporco - ...": in questo caso, infatti, si tratta di categorie radice, per cui la loro esistenza non è giustificata nel caso in cui non contengano sottocategorie.
  • Incipit che descrive la categoria di servizio: dovrebbe indicare l'argomento a cui la categoria si riferisce, un rimando alle linee guida e/o alle pagine di aiuto che descrivono il problema inerente alle voci e un'indicazione di come apporre correttamente l'avviso (argomento, data, motivo, etc.); per aiutare gli utenti a scrivere degli incipit standard sono stati creati i template:
    • {{Categoria stub}} per gli abbozzi (nel caso di filatelia: {{Categoria stub|filatelia}});
    • {{Cattmp}} per le categorie richiamate dal template {{tmp}};
    • {{Categoria servizio}} per tutti gli altri casi (ad esclusione di voci da cancellare nonché per le immagini orfane); va compilato così: {{Categoria servizio|x|filatelia}}, dove x è sostituita in base alla tipologia di cat di servizio (NN per le fonti non contestualizzate, C per controllare etc); nel nostro caso: {{Categoria servizio|F|filatelia}}.
Entrambi i template permettono di sostituire, tramite apposito parametro, parte dell'incipit convenzionale con un testo alternativo: in questo modo è possibile evitare la creazione di eventuali collegamenti errati; per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei suddetti template si rimanda ai corrispondenti manuali.
  • {{Progetto}}: rimanda al progetto e quindi permette al contributore di reperire strumenti e aiuto da altri utenti.
  • Template {{Indice categoria}}: se la categoria contiene/può contenere più di 200 voci; aiuta la navigabilità, ordinando per lettera (un esempio di utilizzo qui). In questo caso va considerata la possibilità di inserire il template {{Categoria sovraffollata}} e di "asciugare" la categoria creando le necessarie sottocategorie.
  • __HIDDENCAT__: se la categoria contiene voci e/o categorie appartenenti all'albero categoria:enciclopedia e quindi non deve essere visualizzata. Per chiarezza: non deve essere inserita nelle varie categorie "Lavoro sporco - ..." o in "xxx per argomento", in quanto queste categorie non compariranno mai nelle voci del ns-0. Si veda Aiuto:Categorie#Categorie di servizio e categorie nascoste. Non è necessario inserirlo se si sta usando {{Categoria stub}} o {{Categoria servizio}}, poiché è utilizzato automaticamente dai due template.
  • Categorie.

Come si categorizzano le categorie di servizio?[modifica wikitesto]

Una categoria di servizio può essere categorizzata:

  • per argomento (cioè per area tematica: storia, geografia, chimica ecc.)
  • per tipo di problema (voce senza fonti, da wikificare, non neutrale ecc.).

Esiste poi una indicizzazione (o "ordinamento"), che serve a ordinare alfabeticamente ciascuna sottocategoria nella categoria che la contiene.

Alcuni argomenti, per la loro rilevanza, dispongono di un albero di servizio ben sviluppato: si veda, ad esempio, Categoria:Lavoro sporco - scienza. Se un argomento, poniamo "filatelia", dispone di almeno due categorie di servizio (ad esempio, categoria:stub - filatelia e categoria:senza fonti - filatelia), è bene raccogliere queste ultime in una categoria del tipo "Lavoro sporco" (in questo caso categoria:Lavoro sporco - filatelia). La categoria del tipo "Lavoro sporco" sarà a sua volta inclusa nella categoria di ns0 (in questo caso categoria:Filatelia). Nel creare le categorie del tipo "Lavoro sporco" può risultare utile il template {{Categoria lavoro sporco}}.

Schematizzando gli esempi:

  • categorizzazione per argomento in [[categoria:Lavoro sporco - filatelia]]
  • categorizzazione per tipo in [[categoria:Senza fonti per argomento]]

Le categorie per argomento, a loro volta, appartengono alle categorie di ns0. Come si può comprendere, l'albero di servizio è strettamente connesso all'albero di ns0 e si dovrebbe cercare di usare la stessa nomenclatura per gli argomenti.

Va notato che alcuni avvisi sono relativi al solo ns0, mentre altri possono essere posti in altri namespace. Ad esempio, {{F}} va posto solo nelle voci, mentre {{P}} può essere posto anche in una categoria. Così, ad esempio, una ipotetica [[categoria:Politici più belli]], "colpita" da avviso P, finirà insieme a categoria:voci non neutrali - politici in categoria:voci non neutrali - politica. Per evitare che una categoria di ns0 su cui grava un avviso venga ordinata in mezzo a categorie di servizio, si ricorre a due diverse indicizzazioni (vedi sotto "Categorizzazione per tipo").

  • Categorizzazione per argomento:
    • inserire [[Categoria:Lavoro sporco - argomento|Tipo]] se l'argomento ha altre categorie appartenenti a categoria:lavoro sporco;
    • inserire [[Categoria:Argomento|{{fcat}}Tipo]] se l'argomento non ha altre categorie appartenenti a categoria:lavoro sporco.
"Tipo" indica la tipologia di avviso (Stub, Senza fonti, Tradurre, Wikificare ecc.): per semplicità, a Tipo deve corrispondere nell'indicizzazione il nome stesso del template (così, ad esempio, la Categoria:Contestualizzare fonti - filatelia, relativa all'avviso {{NN}} nelle voci di filatelia, va categorizzata con NN.
  • Categorizzazione per tipo: [[Categoria:Tipo - argomento più generale| Argomento]] (se necessario inserire anche più di una categoria). Tipo è come al punto precedente. Per la modalità di indicizzazione, le categorie di servizio devono prevedere lo spazio prima di Argomento, in modo da distinguere rapidamente le sottocategorie di lavoro sporco dalle categorie di ns0 segnalate con l'avviso. Ciò indipendentemente dal fatto che l'avviso possa riguardare solo sottocategorie di lavoro sporco (come ad esempio per {{F}}) o anche categorie del ns0 (come per {{C}}, {{E}}, {{P}} e {{Cancellazione}}).
    • La scelta degli argomenti con cui sottocategorizzare la categoria dovrebbe essere legata alla struttura dell'albero categoria:enciclopedia; la categorizzazione non deve però ricalcarlo pedissequamente: NON è necessaria una categoria di lavoro sporco per ogni categoria del ns-0. È però importante che il contributore sia aiutato nella scelta del corretto argomento da indicare nell'avviso, per evitare il sovraffollamento delle categorie: scelte di categorizzazione differenti da quelle del ns-0 sono controproducenti perché disorientanti. Bisognerebbe, ad es., evitare che una categoria dell'albero "enciclopedia" e una categoria di servizio indichino la stessa cosa con nomi diversi (ad es.: Pentateuco/Torah). In linea di massima, le categorie di servizio non ambiscono a definire con precisione e puntano alla funzionalità: possono risultare in numero inferiore a quelle dell'albero del ns0, ma non dovrebbero avere nomi differenti se indicano lo stesso argomento.
    • Si ricorda inoltre che anche per le categorie di lavoro sporco valgono le linee guida di categorizzazione: nella scelta dell'argomento dell'avviso, si deve preferire quello più specifico, coerentemente con il tema trattato dalla voce in cui è posto l'avviso. Si deve poi evitare di attribuire una pagina contemporaneamente a due o più categorie gerarchicamente dipendenti: una volta scelto l'argomento X per un determinato avviso, non può essere aggiunto (con il parametro |arg2=) un argomento più generico che includa anche X. Viceversa, le categorie di servizio per argomento possono essere disposte in modi variabili, per facilitarne la rintracciabilità. Ad esempio, la Categoria:Senza fonti - geografia, a rigore, deve far parte di Categoria:Senza fonti - scienze sociali. Pure, data la rilevanza dell'argomento "geografia", essa viene posta anche in Categoria:Senza fonti per argomento.

Categorie di sistema[modifica wikitesto]

Esistono anche categorie di servizio che non vengono generate da alcun avviso, ma vengono popolate automaticamente dal software MediaWiki in presenza di determinate situazioni. Queste sono dette categorie di sistema o di monitoraggio e sono elencate in Speciale:CategorieMonitoraggio. Non è possibile suddividerle per mese o per argomento. Notare che non sempre si tratta di pagine con problemi di lavoro sporco, esistono anche categorie di sistema che servono soltanto a tenere un registro dell'utilizzo di certe funzionalità.

Pagine correlate[modifica wikitesto]