Vogatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un vogatore a ruota

Il vogatore, detto anche remoergometro (in lingua inglese "rowing ergometer"), è un attrezzo meccanico che riproduce fedelmente il gesto che il canottiere compie in barca, con la naturale differenza della diversa sensibilità: in barca l'atleta poggia su un mezzo liquido, mentre sul remoergometro è saldamente poggiato a terra. Questo attrezzo viene utilizzato sia dagli atleti professionisti che dalle scuole di voga, perché permette di allenarsi in modo verosimile anche durante il periodo invernale.

Tipi di vogatore[modifica | modifica sorgente]

Esistono diversi tipi di vogatore:

Vogatore a ruota frenata[modifica | modifica sorgente]

Il vogatore è sostanzialmente formato da una rotaia, su cui scorre il carrello mobile dove siede l'atleta, e da una ventola al termine della rotaia stessa: a questa ventola è attaccata una catena, il cui fattore di resistenza può essere regolato a seconda delle preferenze. Questa catena va tirata verso l'atleta, prendendola con un apposito manubrio, con la forza delle gambe, della schiena, ed infine delle braccia.

Per opporre la necessaria resistenza allo sforzo dell'atleta, la ruota può essere "frenata" in diversi modi:

  • ad aria;
  • ad acqua;
  • con elettromagnetismo.

Vogatore a pistone[modifica | modifica sorgente]

Questo tipo di vogatore presenta ai lati della rotaia due leve pivottanti, che simulano i due remi usati nelle imbarcazioni. L'atleta impugna le leve e compie il tipico gesto della voga. La resistenza viene esercita in questo caso da uno o più pistoni "frenati", collocati sotto la rotaia o sulle leve e ad esse collegati.

Gare con il vogatore[modifica | modifica sorgente]

Nelle gare agonistiche di remoergometro la partenza è avvisata nel display dalla parola "row".

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport