Via Crucis (Esino Lario)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Via Crucis
Esino Lario (LC) Via Crucis.jpg
AutoreMichele Vedani
Data1939-1940
MaterialeBronzo
UbicazioneVia parrocchiale don Giovanni Battista Rocca, Esino Lario
Coordinate45°59′38.29″N 9°19′47.06″E / 45.99397°N 9.32974°E45.99397; 9.32974Coordinate: 45°59′38.29″N 9°19′47.06″E / 45.99397°N 9.32974°E45.99397; 9.32974

La Via Crucis, o Via della Croce, è un'opera dello scultore Michele Vedani situata sulla via parrocchiale don Giovanni Battista Rocca di Esino Lario, in provincia di Lecco, che conduce alla chiesa parrocchiale di San Vittore Martire. Fu realizzata tra il 1939 e il 1940 con formelle in bronzo incastonate nelle cappelle che in origine (dal 1831[1]) erano affrescate[2]. Il bronzo fu donato dagli abitanti e villeggianti del paese, mentre Vedani donò la sua opera, così come voluto dalla figlia Minuccia, morta ventenne, che chiese che il padre realizzasse qualcosa a Esino per ringraziare il paese che li ospitò per lungo tempo[2].

Al termine della Via Crucis, nella Cappella Grande, è collocata La Resurrezione, opera realizzata dallo stesso Vedani nel 1968[2][1][3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Chiesa di San Vittore, su valsassinacultura.it. URL consultato il 13 maggio 2016.
  2. ^ a b c Esino – Il viale della Croce e Michele Vedani, su prolocolario.it, 7 aprile 2013. URL consultato il 13 maggio 2016.
  3. ^ Iolanda Pensa, Via Crucis di Michele Vedani, su ecomuseodellegrigne.it, Ecomuseo delle Grigne, 16 novembre 2016. URL consultato il 13 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]