Valvola di additron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Schema del (EN) US2784312, United States Patent and Trademark Office, Stati Uniti d'America. che mostra un sommatore a 3 bit che utilizza delle valvole di Additron.

L'additron era una valvola progettata dall'ingegnere Josef Kates intorno al 1950, per sostituire le singole valvole elettroniche ed i componenti di supporto necessari per eseguire la funzione di un singolo bit digitale full-adder.

Il Dr. Kates sviluppò l'Additron con l'intenzione di aumentare le probabilità di successo e affidabilità riducendo al contempo le dimensioni, il consumo energetico e la complessità dell'University of Toronto Electronic Computer (UTEC)[1]

L'Additron tuttavia non entrò in produzione presso la Rogers Vacuum Tube Company, dove ne erano stati costruiti i prototipi, né venne utilizzata nell'UTEC, facendo soltanto un'apparizione ampiamente pubblicizzata presso il padiglione dell'azienda del Canadian National Exhibition del 1950, all'interno del computer Bertie the Brain, per mostrare le meraviglie di calcolo elettronico.

Il brevetto della valvola venne depositato alla Radio Television Manufacturing Association [2] il 20 marzo 1951 (con il codice 6047).[3][4][5]

Brevetto[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vardalas JN (2001).The Computer Revolution in Canada MIT Press, ISBN 0-262-22064-4
  2. ^ RTMA Engineering Department, Release #951, 20 March 1951
  3. ^ 6047 data sheet, RTMA Engineering Dept. Release #954 (PDF), su mif.pg.gda.pl, Rogers Majestic Corp., 20 marzo 1951. URL consultato il 14 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2016).
  4. ^ Sibley L (2007). Weird Tube of the Month: The 6047 Tube Collector 9 (5):20
  5. ^ Osborne CS (2008).The Additron: A Binary Full Adder in a Tube Tube Collector 10 (4):12