Unione polacco-lituana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il termine unione polacco-lituana si riferisce a una serie di atti e alleanze avvenuti tra il Regno di Polonia e il Granducato di Lituania che durarono per periodi prolungati e portarono alla creazione della Confederazione Polacco-Lituana nel 1569 e alla creazione di uno stato unitario nel 1791, che però ebbe vita breve.[1]

I passi più importanti nel processo di unione furono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Catholic Encyclopedia: Poland, su newadvent.org. URL consultato il 21 maggio 2020.
  2. ^ Jean W. Sedlar, East Central Europe in the Middle Ages, 1000–1500, History of East Central Europe, vol. 3, University of Washington Press, 1994, p. 388, ISBN 0-295-97290-4.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]