Unione delle suore domenicane di San Tommaso d'Aquino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Unione delle Suore Domenicane di San Tommaso d'Aquino è un istituto religioso femminile di diritto pontificio.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

L'istituto venne costituito dalla congregazione per i Religiosi con decreto del 1º giugno 1967 mediante la fusione di quattro congregazioni di suore domenicane: quelle del Santo Rosario di Mondovì (fondate nel 1844 da Tomaso Ghilardi) e di Trino (fondate nel 1834, sempre da Ghilardi), le Sapelline (fondate nel 1804 da Bernardo Sapelli) e quelle della congregazione toscana.[2]

L'Unione è aggregata all'Ordine dei Frati Predicatori dal 26 ottobre 1970; le sue costituzioni sono state approvate dalla Santa Sede nel 1988.[2]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Le suore dell'unione si dedicano principalmente all'istruzione e all'educazione cristiana dell'infanzia e della gioventù.

La sede generalizia è a Torino.[1]

Al 31 dicembre 2008 la congregazione contava 210 religiose in 33 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1548.
  2. ^ a b G. Rocca, DIP, vol. IX (1997), coll. 1630-1631.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo