Umatilla (popolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rappresentanti tribali Sahaptin a Washington D.C. 1890 circa. Fila posteriore: John McBain (all'estrema sinistra), Showaway capo dei Cayuse, Wolf Necklace capo dei Palouse e, all'estrema destra, Lee Moorhouse, Agente Indiano Umatilla. "Prima fila": Peo capo degli Umatilla, Hamli capo dei Walla Walla e Tauitau giovane capo di Cayuse.

Gli Umatilla sono una tribù nativa americana parlante una lingua sahaptin che, storicamente, abitava la regione dell'altopiano del Columbia degli Stati Uniti nord-occidentali, lungo i fiumi Umatilla e Columbia.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo iniziale[modifica | modifica wikitesto]

Una domestica Umatilla, 1909, Edward S. Curtis

Il territorio della Nazione Umatilla era delimitato da quello dei Tenino ad Ovest e da quello dei Klickitat a Nord, attraverso il fiume Columbia.[2] Al confine settentrionale c'erano anche i Paluse, Wasco-Wishram.[2] Ad Est c'erano i territori delle tribù Cayuse e Walla Walla con cui avevano rapporti amichevoli.Poiché il loro territorio era privo di difese naturali, gli Umatilla subivano attacchi da Sud da parte di gruppi Bannock (popolo) e Paiute del Nord.[2]

Dal punto di vista linguistico, la lingua Umatilla fa parte della famiglia delle lingue penuti che è una divisione delle lingue sahaptin — strettamente correlate a quelle di altri popoli che attualmente si trovano nelle parti orientali dell'Oregon e dello Stato di Washington e nell'Idaho.[1] Questi includono i Nasi Forati, i Cayuse, i Walla Walla e gli Yakama.[1] Questi popoli furono devastati dal vaiolo e da altre malattie infettive contratte dai coloni europei durante la prima metà del XIX secolo e le loro popolazioni subirono gravi perdite, poiché non avevano immunità.[1]

Nel 1855 le Nazioni di lingua Sahaptin dell'entroterra furono costrette a cedere i loro territori storici in seguito ad un trattato con il Governo degli Stati Uniti,[3]in cambio di stanziamenti per le riserve.[1]

Il periodo della riserva[modifica | modifica wikitesto]

Oggi gli Umatilla condividono il territorio e la struttura di governo con le tribù Cayuse e Walla Walla come parte delle Tribù Confederate della Riserva Indiana Umatilla, riconosciute a livello federale. La loro riserva è situata nei pressi di Pendleton e delle Blue Mountains.

Un certo numero di luoghi geografici hanno presso il nome dalla tribù, quali il fiume Umatilla, la Contea di Umatilla e la Foresta Nazionale di Umatilla. Il bacino artificiale del fiume Columbia sotto la diga John Day Dam è chiamato Lago Umatilla.

Persone famose Umatilla[modifica | modifica wikitesto]

  • Donald McKay – scout e leader degli Indiani di Warm Springs durante la guerra modoc
  • Shoni Schimmel – Giocatrice WNBA
  • Acosia Red Elk – Danzatrice Jingle Dress (una danza nativa americana) campionessa del mondo; istruttrice Yoga
  • Whitney Minthorn – Fotografo internazionale ed editor digitale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e "Umatilla," in Barbara A. Leitch, A Concise Dictionary of Indian Tribes of North America. Algonac, MI: Reference Publications, Inc., 1979; pp. 490-491.
  2. ^ a b c Hines, Donald M. The Forgotten Tribes, Oral Tales of the Teninos and Adjacent Mid-Columbia River Indian Nations. Great Eagle Publishing. Issaquah, WA. 1991, p. 55.
  3. ^ Clifford E. Trafzer, Legacy of the Walla Walla Council, 1955, in Oregon Historical Quarterly, vol. 106, nº 3, Fall 2005, pp. 398–411, ISSN 0030-4727 (WC · ACNP) (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2007).

Altre letture[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85139515