Scuola degli ultramontani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ultramontani)
Jump to navigation Jump to search

La scuola degli ultramontani indica un gruppo di giuristi attivo in Francia nel XII secolo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nella Francia centro-meridionale a causa della presenza di Visigoti e Burgundi, era già presente una forma di diritto scritto di matrice romano-barbarica.

I cosiddetti ultramontani (termine a volte usato in senso dispregiativo che significa "al di là delle montagne", ovvero le Alpi) si vennero a distaccare dalla scuola dei commentatori italiana (mos italicus), questi ultimi ancorati all'ossequio del testo scritto (il Corpus Iuris), fino a creare una corrente di pensiero di maggiore libertà di interpretazione dei testi giustinianei.

In particolare nell'università di Orléans si venne a sviluppare questa corrente parallela e, in qualche modo, contrastante, che darà poi vita, in età moderna, sotto la spinta di Napoleone Bonaparte e di altri fattori storico-culturali (tra i quali la stessa rivoluzione francese), al Codice Civile Francese.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Comparazione Giuridica e Diritto Europeo, Luigi Moccia, (Giuffré editore), 2005

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]