Ubasute

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kamuriki-yama

Ubasute o obasute (姥捨て? letteralmente "abbandonare una donna anziana") era l'usanza dell'antico Giappone di lasciare a morire, di sua spontanea volontà, un membro anziano o infermo della famiglia o della comunità in qualche località remota. Essa veniva praticata in eccezionali casi di carestia e siccità per non pesare sui membri attivi e giovani del nucleo familiare. Secondo la Kodansha Illustrated Encyclopedia of Japan, l'ubasute «è tema di leggende, ma [...] non sembra mai essere stata una consuetudine comune».[1]

L'origine di tale pratica sarebbe cinese ed ha ispirato alcune rappresentazioni del teatro , tra cui Obasute di Zeami, ed è citato nella raccolta Konjaku Monogatarishū.[2]

Della pratica dell'ubasute si trova riferimento nel romanzo Narayama bushi-kō di Fukazawa Shichirō[2] che ispirò alcuni film, come i giapponesi La leggenda di Narayama[3] del 1958 e il suo remake del 1983 La ballata di Narayama[4] e il sudcoreano Goryeojang[5], oltre all'anime Ubasute yama di Sanae Yamamoto.[6]

Il Kamuriki-yama (冠着山?), montagna della prefettura di Nagano è identificata anche come Ubasute-yama (姨捨山? letteralmente "montagna dove si abbandonano donne anziane") ma la correttezza dell'attribuzione non è certa.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kodansha Illustrated Encyclopedia of Japan, p. 1121.
  2. ^ a b Frédéric, p. 732.
  3. ^ (EN) La leggenda di Narayama (1958), su Internet Movie Database, IMDb.com.
  4. ^ (EN) La ballata di Narayama (1983), su Internet Movie Database, IMDb.com.
  5. ^ (EN) Goryeo jang, su Internet Movie Database, IMDb.com.
  6. ^ (EN) Kyoiku senga: Ubasute yama, su Internet Movie Database, IMDb.com.
  7. ^ (JA) 姥捨て, su Tanalog.com. URL consultato il 12 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) AA.VV., Kodansha Illustrated Encyclopedia of Japan, Tokyo, Kodansha Ltd., 1993.
  • Louis Frédéric, Japan Encyclopedia, Harward University Press, 2002.
Giappone Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Giappone